Buon Natale!

Avanza la progettualità del Peba con fondi regionali e comunali.

ADRIA-Assessore all’urbanistica Marco Terrentin-A rendere la città più accessibile ai cittadini in un’ottica di inclusione sociale, sarà l’avvio lavori del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (Peba), strumenti finalizzati a rendere fruibili gli edifici e gli spazi pubblici a tutti i cittadini, attraverso una pianificazione e coordinazione degli interventi di accessibilità e il superamento delle barriere architettoniche insistenti sul territorio.

Una progettualità affidata alla società di ingegneria Consylio srl di Padova, per l’ importo complessivo di 17mila euro. Una spesa che verrà sostenuta per il 50% con risorse economiche comunali e per il rimanente 50% da fondi regionali, in base ad una graduatoria dove Adria si è piazzata al 48esimo posto dei 162 comuni, a cui è stato concesso un finanziamento previsto dal decreto regionale n. 0105 del 26 luglio 2019. “Parliamo di uno strumento strategico fondamentale per la pianificazione urbanistica futura della città etrusca, che si inserisce nella visione complessiva di progettazione ed organizzazione che tiene conto dei fabbisogni della popolazione attuale, soprattutto di quella diversamente abile che si integra nel contesto storico, culturale ed ambientale. ”-commenta l’assessore Marco Terrentin-

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...