PROJECT STAR VOLLEY-Le tigri del Delta vincono e raggiungono il quarto posto in classifica.

PORTO TOLLE-(RO)-Da neopromossa con ambizioni di salvezza il quarto posto in classifica nel Girone C del Campionato di Serie C per il Project Star Volley è una grande soddisfazione, frutto del lavoro portato avanti in allenamento ed in campo dalla coppia di allenatori Christian Marzolla e Dario Bovolenta che stanno contribuendo a costruire una mentalità vincente e mordace nelle ragazze che compongono la squadra. Nella partita di sabato sera giocata tra le mura domestiche del Brunetti di Porto Tolle, la quale la squadra targata Bagni Star ha sfoggiato le nuove magliette tricolori, dando altresì dimostrazione della crescita maturata in questi mesi di militanza nella nuova categoria. Una vittoria voluta e conquistata con grande caparbietà dalle atlete capaci di mantenere la giusta freddezza mentale, anche quando il Locara ha tentato di riaprire la partita vincendo il terzo set.

Il primo parziale è partito bene per lo Star Italia che ha macinato punto su punto fino al 19-11 quando le ospiti hanno interrotto il loro servizio portandosi sotto. Una reazione che non è stata sufficiente per fermare le Tigri del Delta che hanno amministrato il vantaggio chiudendo 25-22. Il secondo set si è giocato punto a punto con le deltine che hanno tentato più volte lo stacco che è riuscito solo dopo un time-out sul 19-15 quando sono riuscite a tenersi avanti fino a vincere il parziale 25-19. Le ragazze dello Star Volley avevano bisogno di rifiatare, così nel terzo set gli allenatori hanno rivoluzionato la squadra con diversi cambi. Il Locara ha pensato di approfittare di questo rimaneggiamento macinando punti su punti fino al 16 a 5 quando, dopo un time-out, il duo Marzolla-Bovolenta ha suonato la carica ed è iniziata la rincorsa che purtroppo non è diventata impresa terminando 25-22 a favore delle veronesi. Nel quarto set, dopo aver ripreso fiato, sono pertanto tornate in campo le atlete che avevano giocato nei primi due parziali. Le giocatrici con determinazione e caparbietà sono riuscite ad impostare il proprio gioco, anche se il Locara ha tentato più volte di mettere i bastoni tra le ruote per arrivare al tie-break. Le Tigri del Delta volevano i 3 punti e se li sono presi: nonostante le veronesi siano riuscite ad annullare due match-point sul 24-20, lo Star Italia ha infatti vinto set e partita 25-21. Di seguito alcune considerazioni sul match di sabato sera da parte dei nostri coach.

Iniziare il nuovo anno con una vittoria non era una cosa scontata, le ragazze sono state superbe a mettere in campo, oltre alla tecnica, tanto tanto cuore che ci ha permesso di portare a casa 3 punti importanti contro un avversario fisicamente forte – commenta coach Christian Marzolla -. Tutti abbiamo creduto in questa vittoria, con le ragazze che non hanno mai mollato. Da chi è partito dal primo minuto a chi è subentrato durante la gara: brave ragazze”. “Il merito di questa vittoria va alle ragazze che alleno e non mi stancherò mai di dire che sono un gruppo fantastico – sottolinea coach Dario Bovolenta -. Anche in questa occasione tutte, e ribadisco tutte, hanno dimostrato quanto valgono. Abbiamo giocato i primi due set in pieno controllo della gara nonostante, nell’altra metà campo, ci fosse una squadra molto fisica che con i loro centimetri ci poteva mettere in difficoltà. Il terzo set è stato per il sottoscritto l’emblema del perché alleno e cosa mi dia questo sport: partiti scarichi abbiamo subito la loro reazione e ho avuto la necessità di fare rifiatare qualche atleta, chi è subentrato ha dimostrato, se ce ne fosse ancora una volta bisogno, quanto questo gruppo sia unito e coeso. Ci hanno provato fino all’ultimo a portare a casa il set, ma purtroppo siamo arrivate scariche nella parte finale. Nel quarto parziale ho solo detto alle mie ragazze che ero fiero di loro e che assieme ero sicuro avremmo portato a casa i 3 punti. Così è andata, è stata la vittoria del gruppo e della determinazione. I meriti sono loro, io cerco di fare meno danni possibili. Ad inizio stagione avrei messo firma per essere, da neopromossa, il 7 gennaio al quarto posto in un girone molto duro e faticoso”. Ora la testa è tutta al prossimo match in trasferta a casa del Sosus che sarà giocato sabato prossimo 14 gennaio nella palestra Polivalente Arcobaleno di Ponte della Priula Susegana (Tv) alle 20.30.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici