Palli interviene sulla questione cimiteri.

(Porto ViroSenza titolo-1,9 Aprile 2016)L’assessore Alessandro Palli, interviene in merito alla questione dei cimiteri. “Sono mesi che leggo imprecisazioni relativamente alla mia posizione legata al gestore Spv 2006-afferma Palli- e per questo è giunto il momento di fare chiarezza. La Eco engineering srl,  non fa più parte della Spv 2006 dal marzo 2015 . Prima di allora,va precisato che tale ditta  era limitata alla sola costituzione del capitale sociale di SPV 2006 con una quota di circa 1 % e non aveva in alcun modo collegamento diretto con attività legate alla gestione dei contratti, piuttosto che all’utilizzo delle liquidità generate dalle operazioni svolte”. Ad oggi, l’affidamento della delega ai Cimiteri al sottoscritto-prosegue Palli- si è resa necessaria considerato che la procedura di Project Financing relativa a tali impianti avviatasi nel 2002, era da sempre stata seguita dalle due figure professionali ai vertici della struttura gestionale del Settore Lavori Pubblici del comune di Porto Viro.Personale venuto a mancare a vario titolo  dall’organigramma del Settore,e per questo  si è ritenuto opportuno affidarmi tale delega per la sola ovvia motivazione di essere conoscitore e memoria degli accadimenti succedutisi durante tutto il periodo trascorso”.Poi l’assessore  si rivolge ai consiglieri della minoranza che hanno governato la città  per tre mandati”l’opposizione non avendo contenuti politici sui quali confrontarsi, orienta la propria azione verso l’immagine personale degli avversari.

Intendo dire che il consigliere Doriano Mancin, sindaco nel periodo 2002 – 2006, durante il quale si svolse la procedura di Project Financing per l’affido distinto dei cimiteri di Contarina e Donada, invece di insinuare chissà quali pensieri ai cittadini/lettori, farebbe molto meglio a raccontare loro quali furono le dinamiche definite dalla sua amministrazione che portarono dopo un periodo così lungo, appunto il quinquennio 2002 – 2006, all’affidamento dei due cimiteri.
Un affidamento caratterizzato da difficoltà ed incongruenze mai volutamente risolte dalla precedente amministrazione e delle quali, anche in questo caso, dovremo farci carico noi; una per tutte ricordo ai lettori, il mal governo delle procedure, per le quali essere seppelliti a Donada costava più che a Contarina”.

(Guendalina Ferro-servizio informazione del comuna di Porto Viro) riproduzione riservata

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici