MORETTO (IV)-“In arrivo le risorse per i centri estivi: in Polesine quasi 190mila euro”.

POLESINE-“È stato definito il riparto dei 58 milioni di euro stanziati dal Governo per sostenere gli enti locali, e di conseguenza le famiglie, nell’organizzazione dei centri estivi. In Veneto, nel complesso, arriveranno   4.755.068,87  euro. E, nel dettaglio, ai comuni della provincia di Rovigo spettano 189.015,23 euro. La misura, pensata e voluta dalla ministra della Famiglia Elena Bonetti, conferma il valore sociale ed educativo delle attività organizzate dagli enti e dalle associazioni nel periodo estivo. Non si tratta solo di un servizio di aiuto alle famiglie, ma di un vero e proprio pilastro per l’inserimento dei ragazzi e ragazze nella comunità”. Così la deputata veneta di Italia Viva Sara Moretto.

“Ringrazio ancora una volta la Ministra per l’attenzione e la determinazione dimostrata nel portare avanti iniziative di concreto sostegno alle famiglie, la cui approvazione non era affatto scontata – aggiunge la deputata -. Per ottenere questo risultato, infatti, ha scelto di utilizzare tutte le risorse che il suo Dipartimento aveva a disposizione per questa finalità. I contributi sono destinati alle attività svolte da giugno a fine dicembre, anche in modo retroattivo, e potranno essere erogati direttamente dal Comune agli organizzatori o alle famiglie per abbassare i costi di partecipazione” conclude.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici