Convegno-“La sfida dei rischi naturali e antropici: sinergie operative e cittadinanza attiva”.

ROVIGO-Nell’ambito delle iniziative promosse in occasione della Settimana Nazionale della Protezione Civile, che si svolge annualmente in corrispondenza della Giornata Internazionale per la riduzione dei disastri naturali, il 13 ottobre, la Prefettura di Rovigo ha promosso un convegno dal titolo “La sfida dei rischi naturali ed antropici: sinergie operative e cittadinanza attiva”, che si terrà presso il Salone del Grano della Camera di Commercio di Rovigo, il  26 ottobre, con inizio alle ore 9.30.

I saluti istituzionali saranno rivolti dal Prefetto di Rovigo, Clemente Di Nuzzo, dall’Assessore regionale all’Ambiente, Clima, Protezione civile e Dissesto idrogeologico, Gianpaolo Bottacin, dal Presidente della Provincia Enrico Ferrarese e dal Sindaco Edoardo Gaffeo. Nel corso del convegno verrà effettuata una disamina delle tipologie di rischi – naturale ed antropico – e delle emergenze di protezione civile potenzialmente conseguenti a tali rischi. Verrà inoltre trattato il tema dell’importanza della prevenzione e della sinergia tra istituzioni e cittadini consapevoli nella gestione degli interventi operativi successivi agli eventi. Tra i relatori del convegno figurano, tra gli altri, oltre al Prefetto Di Nuzzo e all’Assessore Bottacin, la Responsabile della Protezione Civile provinciale Arch. Monica Gambardella, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rovigo Ing. Luca Rosiello, il Responsabile Centrale Operativa SUEM 118 dell’Azienda ULSS 5 Polesana Dott. Andrea Paoli e il Presidente del Comitato Provinciale Croce Rossa Italiana di Rovigo Dott. Alberto Indani.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici