Buon Natale!

Lavoro, sanità, sociale. Sostenere l’attuale esecutivo liberandolo dai ricatti.

Il Veneto che vogliamo-Renzi ha dimesso le ‘sue’ Ministre, come un signorotto feudale con le sue dame di corte. Con buona pace delle donne che da sempre lottano e continuano a lottare per la propria affermazione sociale e civile. Ma non è l’unica cosa che ci allontana da questo modo di praticare la politica.
A fine marzo termina il blocco dei licenziamenti: in migliaia rischiano il posto di lavoro, queste persone e le loro famiglie necessitano risposte! C’è bisogno di azioni per il lavoro, per il sociale, per superare la crisi che questa pandemia ha portato, per migliorare quei servizi che decenni di tagli hanno impoveriti. È a questo Paese che deve andare lo sguardo di chi ha un qualsiasi ruolo politico. Ma ci chiediamo, dove punta lo sguardo di Renzi? Ha chiesto e ottenuto alcune modifiche significative al Recovery Plan, per dirla a modo suo, più investimenti e meno bonus. Tant’e vero che Marattin solo martedì sera annunciava “sarà un entusiastico sì al Recovery Plan!” Invece poi si sono astenuti e hanno fatto cadere il governo sul MES che a onor del vero non c’entrava nulla in questa discussione. Una crisi di governo per questo incomprensibile, nel momento in cui fa più male al Paese. Non è la politica il problema, ma questa idea di politica. Il suo uso privato, che rende persino difficile capire quale parte stia rappresentando, perché su tutto prevale uno stizzoso egocentrismo.

Siamo un movimento civico, nato per riportare le persone alla politica e la politica alle persone. E vogliamo dirlo chiaramente: ci sentiamo lontani anni luce da ciò che è andato in scena in queste settimane e ieri, nella più misera conferenza stampa che poteva esserci in un momento come questo. Con questa scelta Italia Viva si è assunta una responsabilità gravissima, il rischio di lasciare il paese senza risposte in uno dei momenti più difficili. Come Veneto che vogliamo, pur con atteggiamento critico rispetto a diverse scelte del governo Conte, crediamo sia necessario trovare una formula che sostenga l’attuale esecutivo liberandolo dai ricatti del senatore Renzi e dei suoi accoliti. Il Veneto che vogliamo-movimento civico e popolare.

Pc ricondizionati ad Adria
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...