Buon Natale!

E’ Attivo in città, il piano per l’emergenza caldo a tutela e sollievo della popolazione anziana.

ADRIA-Sindaco Barbierato-“É attivo in città il piano di intervento per l’emergenza caldo a tutela e sollievo della popolazione anziana”. A darne notizia il Sindaco Barbierato  che sottolinea l’importanza della programmazione attivata anche da Regione e Ulss 5 Polesana per affrontare le situazioni di emergenza

“Nella nostra città,  le situazioni emergenziali  possono essere  gestite con le risorse del territorio prevedendo  che nei pomeriggi, dalle ore 14.00 alle ore 18.30, vengano messe a disposizione degli anziani alcune sale climatizzate al Centro Diurno gestito dall’Associazione Cada; in caso di necessità verranno garantite aperture straordinarie della struttura grazie al supporto della Protezione Civile (il numero della reperibilità è il seguente: 345 0606170)” Informa il Consigliere Comunale con delega alla Protezione Civile Enrico Bonato.

Per le situazioni di emergenza caldo che rendono impossibile la gestione del soggetto a domicilio, le fasi operative dell’emergenza sono, invece, le seguenti: Il Distretto socio sanitario dell’Azienda Ulss 5 Polesana Distretto n. 2 di Adria, nei soli casi di persone fragili, totalmente prive di rete familiare e che non abbiano una condizione socio economica ed abitativa tali da poter essere assistite a domicilio, in caso di  emergenza caldo, nel momento in cui lo stato di salute dell’interessato permetta la dimissione dalla struttura ospedaliera, dovrà comunicare tramite Pec all’indirizzo del Comune: protocollo.comune.adria.ro@pecveneto.it i dati anagrafici della persona interessata, ed in quale struttura residenziale è stata stabilita l’accoglienza per far fronte allo stato di emergenza caldo; Il primo giorno lavorativo utile, gli Uffici dei Servizi sociali del Comune di Adria prenderanno in carico la comunicazione pervenuta, gestendo le eventuali pratiche burocratiche da attivare, il coordinamento con i Servizi sociali dell’Azienda Ulss 5 Polesana distretto n. 2 di Adria e con la struttura coinvolta nell’accoglienza del soggetto interessato.

“A tutta la popolazione – conclude il Consigliere Bonato- si raccomanda di idratarsi regolarmente, di evitare di uscire nelle ore più calde della giornata e di segnalare direttamente al Comune o al numero 388 098 3276 eventuali situazioni che necessitano di struttura climatizzata per anziani”. Per facilitare l’accesso alle informazioni sulle risorse e sulle opportunità nel territorio Veneto, la regione ha attivato il seguente numero verde 800 535535

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 32
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    32
    Shares
  • 32
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...