L’Usd Adriese 1906 ha iniziato la propria preparazione allo stadio Luigi Bettinazzi.

ADRIA – Nella mattinata di martedì 26 luglio, l’Usd Adriese 1906 si è riunita allo stadio Luigi Bettinazzi di Adria per iniziare gli allenamenti in vista del prossimo campionato di serie D.
Dopo le consuete foto di rito a giocatori, staff e dirigenza, la squadra ha ascoltato le parole dell’assessore di Adria, Matteo Stoppa, che ha fatto un grosso in bocca al lupo per la stagione appena iniziata, oltre a sottolineare l’importanza di questa società per il panorama adriese.
Successivamente la guida dei ragazzi è passata al preparatore atletico Andrea De Favara, che ha iniziato il riscaldamento, per poi essere lasciati nelle mani di mister Roberto Vecchiato e mister Filippo Vianello, che hanno condotto il resto della seduta d’allenamento. “Il tempo è passato veramente veloce – spiega mister Roberto Vecchiato – in quanto sembra ieri il 29 maggio quando ci siamo salutati a Chioggia per la finale dei playoff. Sicuramente è stata un’estate impegnativa dove volevamo cambiare di meno, ma alla fine abbiamo dovuto cambiare un po’ di più”. Sottolineando poi: “Come ogni anno, all’inizio, c’è sempre tanta curiosità, perchè ci si deve conoscere un po’ tutti con tanta emozione. Vorrei ringraziare tutti coloro che non sono più qua, perchè hanno permesso di fare un’annata eccezionale e che l’assapori ancora di più nelle settimane successive alla fine; circa metà squadra è nuova, quindi non è stato un cambiamento come la scorsa stagione. Negli ultimi anni gli addetti ai lavori hanno detto che il girone C, dove dovremo giocare, è il più tosto; quest’anno ci saranno, oltre a Luparense, Chioggia e Cjarlins Muzane, anche Sona-Chievo e Legnago, che lotteranno per vincere, quindi sarà un campionato tutto da vivere”.
Successivamente ha preso la parola il direttore tecnico Alberto Cavagnis: “Sempre bello e entusiasmante ricominciare. Ci siamo lasciati alle spalle un campionato incredibile con numeri importanti per tutta la squadra, giovane e che si è divertita. Ripartiamo con tanta voglia e con qualche cambiamento come è normale che sia”. Aggiungendo poi: “Come lo siamo stati l’anno scorso, vogliamo continuare ad essere una bella sorpresa. In questi anni, insieme al direttore sportivo Sante Longato, abbiamo inserito tanti giovani all’interno della rosa, cercando di fare sempre il massimo e di inserirli nel miglior modo possibile. La rosa è stata ringiovanita e questo va molto bene”. Infine è stato il direttore sportivo Sante Longato a parlare per la società e specificare il proprio punto di vista: “Siamo tutti soddisfatti per il mercato che abbiamo fatto; siamo tranquilli e ottimisti perchè il lavoro è stato molto buono da parte di tutti”. Concludendo: “Il rinnovamento di alcuni membri di staff e dirigenza è una richiesta specifica fatta dal presidente per dare freschezza all’ambiente. Ci saranno tante novità anche per i tifosi, con una sede che aprirà in corso Garibaldi, oltre alla possibilità di poter spostare il posto dove si mettono i nostri sostenitori proprio nella tribuna ospiti”. 
Questi i giocatori che fanno parte della rosa blugranata in attesa dei portieri: difensori: Alberto Brigati, Marco Forapani, Nicolò Montin, Matteo Granini, Francesco Tiozzo, Jacopo Gasparini, Andrea Feruglio, Riccardo Martimbianco, Gabriele Barbierato; centrocampisti: Mattia Bonetto, Luca Maniero, Daniel Gemignani, Edoardo Bisan, Elio Capellari, Flavio Francia; attaccanti Bryan Gioè, Marco Farinazzo, Marco Moras, Mirco Moretti, Davide Rosso, Mamo Rabbas. 
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici