Buon Natale!

Successo per l’anteprima del Festival Voci per la libertà. Vice Sindaco Moda”Sui diritti umani non si deve tornare indietro.

ADRIA-Vice Sindaco Moda-Un successo l’anteprima del festival Voci per la Libertà in piazza Cavour a Adria. A fare da cornice al concerto live dei Meganoidi, preceduti dalla performance dei The Boylers, il teatro comunale “. Abbiamo aperto la galleria degli artisti per renderla fruibile ai cittadini, sia per l’uso dei servizi igienici che per i camerini usati dalle band e abbiamo attrezzato piazza Cavour per proporre una splendida serata alla cittadinanza”-ha spiegato l’assessore Andrea Micheletti-

“Abbiamo iniziato a lavorare per l’evento dell’anteprima della 23esima edizione del festival, qualche mese fa-prosegue l’assessore Andrea Micheletti –nel momento in cui abbiamo saputo che il finanziamento della fondazione Cariparo era stato assegnato per il bando. Nonostante la questione del Covid ci abbia un po’ destabilizzato, ci siamo messi in moto e siamo ripartiti, organizzando l’evento nel rispetto delle misure Covid previste dai protocolli. Un grazie speciale va alle band della serata: MEGANOIDI E THE BOYLERS. E a quanti si sono prodigati a vario titolo per il successo della serata: l’Associazione “Voci per la Libertà”,la Fondazione Cariparo, la Pro Loco, agli Alpini, la Croce Verde, Obiettivo Sicurezza, la ditta Zerbin. Il Comando di Polizia Locale, i settori del Comune di Adria che hanno collaborato: Lavori Pubblici, Magazzino Comunale, Ufficio Ambiente, Ufficio Cultura, il segretario Gianluigi Rossetti. Un ringraziamento anche ai due Bar Pina e Cavour per lo spirito di collaborazione dimostrato”

L’assessore Micheletti, dopo aver ringraziato l’assessore Marco Terrentin per aver dato una mano per la logistica e la consigliera Oriana Trombin per il suo contributo al buon esito della manifestazione, oltre al sostegno di tutta l’amministrazione civica, ha chiuso il suo intervento citando una frase celebre di Ezio Bosso, pianista e direttore d’orchestra scomparso lo scorso 15 maggio “la musica è come la vita, si può fare in un solo modo, insieme”
A fare gli onori di casa il Vice Sindaco Wilma Moda “Nella dichiarazione universale dei diritti umani- afferma Moda- è espressamente scritto che devono essere salvaguardati i diritti fondamentali e la dignità di ciascun individuo senza distinzione di razza, colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione. La musica dell’evento, anteprima del festival Voci per la Libertà,è la protagonista che raggruppa e unisce tutte queste condizioni e quindi con forza affermiamo, che sui diritti umani non si deve tornare indietro” . A presentare la serata Carmen Formenton.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...