La 798^Antica Fiera di San Michele a Loreo si è conclusa, con successo, nella serata di giovedì 29 settembre.

LOREO-(RO)-Questa edizione ha visto tornare la manifestazione al suo tradizionale format con tantissimi eventi volti ad un’ampia platea di pubblico ed un afflusso importante di persone. Partita venerdì con una serata dedicata allo sport e la presentazione delle squadre dell’A.s.d Lauretum, purtroppo sabato 23 ha visto un piccolo stop causa brutto tempo costringendo così la Pro Loco loredana a rimandare l’evento “Vivi l’arte, vivi Loreo” a domenica 09 ottobre 2022 sempre dalle ore 16,30 lungo il Naviglio.
Domenica 24 settembre è stata caratterizzata dal grande ritorno del corteo storico “Privilegium Laureti”: un salto nel passato per ricordare quanto Loreo fosse legata alla Repubblica Serenissima, dove un corteo con oltre 50 figuranti in costume d’epoca, di cui più della metà cittadini loredani, hanno sfilato per il centro storico.

Per l’occasione, in Piazza Madonnina, è stato allestito un mercatino medievale con banchetti didattici a cura del gruppo di Rievocazione Storica “Anno Domini 1320” mentre nell’area verde Groppo la falconeria “La Fenice” di Maserà ha potuto intrattenere i presenti con didattica, esposizione di rapaci e prove di volo. Ad accompagnare il corteo e a fare da apripista i musici e gli sbandieratori del gruppo “Città della Rocca” di Monselice hanno deliziato i presenti con uno spettacolo di tutto punto, seguiti dai Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni “Anno Domini 1320” posti a scorta del Doge, Dogaressa e nobiltà. A chiudere la sfilata i popolani, con cesti di offerte tipiche del territorio, hanno interagito con il pubblico creando simpatiche situazioni. Alle 21,00 ,presso il teatro del centro sociale, il Teatro Insieme Sarzano , vincitori del Gran Premio Teatro Amatoriale Veneto, ha messo in scena “Le donne di casa soa” di Carlo Goldoni. Una commedia divertentissima dal ritmo vivace ,realizzata da una compagnia teatrale impeccabile, ha fatto trascorrere una piacevolissima serata ai presenti.

Mercoledì 28 settembre protagonista la Banda Cittadina di Porto Viro con “Omaggio alla Serenissima ”presso un teatro del Centro sociale gremito ha incantato tutti i presenti con standing ovation finale. Giovedì 29 settembre, giorno di San Michele Arcangelo, la giornata è stata caratterizzata dalla mostra mercato commercio, artigianato e prodotti locali lungo i portici e le vie del centro storico e il luna park per i più piccoli in Piazzale Europa.In via Groppo si è tenuta la tradizionale mostra di macchine agricole a cura della Coldiretti sezione di Loreo. Alle ore 20,30, da Piazza del Municipio, ha ripreso vita il corteo storico “Privilegium Laureti” sfilando in notturna per le vie della città ,regalando sorrisi ed emozioni, fino alla torre civica dove, terminati i dovuti ringraziamenti del sindaco Moreno Gasparini e del presidente della Pro Loco Diego Siviero, è stato dato inizio ad un suggestivo spettacolo pirotecnico sul caratteristico Naviglio.

“E’ stato davvero bellissimo poter tornare alle nostre tradizioni- spiega il Presidente Diego Siviero- e ancor più vedere tornare il nostro corteo storico. In questi due anni di stop abbiamo lavorato tantissimo per poter migliorare e , come avete potuto ben vedere, sono stati creati abiti meravigliosi. Vorrei ringraziare le ideatrici del corteo Alessandra Boscolo e Elisa Giacometti che, affiancate da Pietro Gnan, hanno coordinato il gruppo. Un ringraziamento speciale va alle nostre magnifiche sarte: Alessandra Crepaldi fiancheggiata da Stefania Piva, Graziella Donà, Ivana Gazzola e Antonia Pisani con passione e maestria hanno realizzato capi meravigliosi. Ringrazio tutti i figuranti che con entusiasmo e orgoglio hanno vestito panni storici per la loro amata città: Loreo. Grazie ai saloni Art Room di Evelyn Celegato e Tempi Moderni di Ilenia Soncin e staff per le stupende acconciature. Un grazie sentito da parte di tutta la Pro Loco va all’Amministrazione Comunale per il sostegno costante, alla polizia municipale, alle forze dell’ordine e alla protezione civile per l’aiuto e il supporto costante e a tutti coloro cha collaborano con noi per la realizzazione degli eventi in particolar modo l’Associazione noi che si è resa sempre disponibile a condividere i propri spazi per la riuscita della manifestazione. Vorrei dire un grazie immenso a tutti i volontari della Pro Loco, alle cuoche, agli addetti al montaggio, a tutti coloro che si sono messi a disposizione in queste settimane lavorando a lungo e sodo: se questa edizione è stata un successo è merito di tutti loro. Grazie a Paolo, Luciano, Giancarlo, Davide, Thomas, Moreno, Antonella, Sonia, Angelo, Cosetta, Gabriella, Sara e Rosy! Arrivederci al prossimo anno!!!”

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici