Buon Natale!

Il Comune ha incontrato i proprietari dei fondi attraversati dalla ciclopedonale Parri-Scolo Branco, per concludere un accordo tra pubblico-privato.

VALLIERA-Costruttivo l’incontro che si è svolto ieri tra il Sindaco Omar Barbierato, affiancato dai tecnici Comunali e i    frontisti della strada di collegamento tra la ciclo pedonale Ferruccio Parri e via scolo Branco di Valliera. Scopo dell’incontro concludere un accordo pubblico-privato perché la via rimanga di proprietà privata e la manutenzione diventi pubblica con sistemazione della strada e posizionamento di illuminazione pubblica.

Un accordo che consentirebbe che la  via oltre ad essere usata dai frontisti possa essere usata come ciclo pedonale da tutti i cittadini. “Si tratterebbe di una soluzione importantissima per la comunità- sottolinea il primo cittadino- perché consentirebbe di avere una via in sicurezza che collega il centro di Valliera ad una delle estremità del paese senza percorrere la regionale SS443”.

“L’iter del progetto in questione era iniziato anni fa da questa amministrazione -spiega l’assessore ai lavori pubblici Marco Terrentin-  e si era interrotto per capire insieme alla Regione Veneto quale fosse l’eventuale iter di opere di compensazione rispetto all’esigenza di RFI(Rete Ferroviaria Italiana) di chiudere il passaggio a livello di scolo Branco. Negli incontri avvenuti in questi anni, gli approfondimenti tecnici hanno evidenziato le difficoltà oggettive di realizzare le opere compensative necessarie, e per questo l’Amministrazione ha deciso di riprendere la progettualità di sicurezza iniziata”.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...