IL TEATRO SIETE VOI-PER LA PRIMA VOLTA ad Ariano nel Polesine cafÈ rouge, uno spettacolo del circo bipolar, col naso all’insù.

ARIANO NEL POLESINE (RO) – Il cartellone de “Il Teatro siete Voi-Estate 2022”, progetto di Irene Lissandrin  per ViviRovigo, in partnership con Provincia di Rovigo-ReEventi e Arteven-Mic-Regione Veneto, sta per concludersi mettendo in scena i più scoppiettanti spettacoli di circo- teatro, adatti a tutti. Giovedì 4 agosto, alle 21, la fortunata rassegna itinerante di teatroragazzi fa tappa in piazza Garibaldi ad Ariano nel Polesine, con uno spettacolo “aereo”, tra giocoleria ed equilibrismi in aria, della compagnia Circo Bipolar, per la prima volta in Polesine. “Café Rouge” è il titolo dello show: un varietà di numeri circensi acrobatici, incrociati col teatro di strada, e mixati con una vena poetica, a tratti umoristica.

Dall’equilibrismo su scala libera alle contorsioni in aria, a diversi metri di altezza, in “Café Rouge” lo spettatore è trasportato in una dimensione dove terra e aria si fondono, creando un’atmosfera di divertimento e suspense. Lo spettacolo è programmato in partnership con Pro Loco Ariano nel Polesine ed inserito nel cartellone degli eventi della fiera di Ariano. L’ingresso è ad offerta libera. Per garantirsi un posto nelle prime file si consiglia di prenotarsi al numero 347-6923420 (anche whatsapp) o scrivere a prenotazione@ilteatrosietevoi.it.

In scena c’è una coppia di professionisti delle arti di strada e circensi: Costanza Bernotti, elegante acrobata e trapezista; Premio Circ-up per giovani artisti circensi internazionali nell’edizione 2012 del Golden Circus Festival a Roma, per il numero “Tango aereo” col Duo Aves; già insegnante di tecniche aeree alla Scuola nazionale di circo di Liana Orfei, è attualmente insegnante di trapezio ballant alla Scuola di circo Flic di Torino. E Shay Wapniaz, giocoliere attivo sia in Italia che all’estero; ha studiato con artisti come Iris Ziordia (Le CirQue plume, circo francese che si fonda sulla trasmissione di armonia e benessere allo spettatore), Jorge Silvestre, Stefan Sing, Oscar Diguez, Emilia Tau, Roxana Kuwen, Milo scotton e Emiliano Ferri, Endika Salazar; collabora come insegnante nel corso professionale della Scuola di Circo Flic e dell’Accademia Materiaviva.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici