Buon Natale!

Positiva la partenza della nuova gestione della biblioteca comunale

(Porto Virmarialaurao, 6 Febbraio 2016)”Una collaborazione che è iniziata subito in modo più che positivo, quella con “le macchine celibi”, la cooperativa che gestisce la biblioteca civica”esordisce così l’assessore alla cultura Maria Laura Tessarin a un mese circa dall’insediamento della nuova gestione alla biblioteca civica di via Navi Romane. 

“”, il cui nome si ispira a una famosa opera di Marchel Duchamp, è nata nel 1990 dall’omonima associazione culturale universitaria che dal 1988 iniziò a gestire degli spazi dell’ateneo di Bologna per realizzare progetti sull’arte contemporanea. Successivamente, dal 1995 cominciò a gestire servizi per gli enti pubblici, nei musei, biblioteche, istituzioni culturali, centri giovanili, informagiovani, informazione turistica, gestione di eventi culturali e formazione professionale e ad oggi, con i suoi 140 dipendenti è attiva in 9 regioni al centro e nord d’Italia. La cooperativa bolognese,  presieduta dal socio- fondatore Carlo Terrosi, può vantare dal 2004 la certificazione iso9001 per la gestione di biblioteche, musei, servizi ai giovani e dei centri di aggregazione.

”A breve daremo il via ai nuovi progetti che arricchiranno ancora di più i servizi della nostra biblioteca.-prosegue l’assessore Marialaurnuovabibliotecaa Tessarin– Stiamo anche provvedendo a realizzare un sondaggio fra gli utenti per quanto riguarda gli orari di apertura, in modo tale che siano proprio loro a deciderlo. Affermo con gioia di aver notato anche un incremento dei ragazzi che vengono a studiare in biblioteca, e questo non può che inorgoglire sia l’amministrazione che la cooperativa che gestisce la biblioteca”. “Nel migliorare la fruibilità del servizio all’utenza- conclude la Tessarin- si sta  lavorando sul riordino dei libri negli scaffali, con una nuova disposizione che possa facilitare i lettori nel reperimento autonomo dei testi, anche questo con un riscontro positivo da parte dell’utenza che ha gradito questi necessari piccoli cambiamenti”.In questi giorni è in atto la gara di appalto per la nuova gestione della biblioteca per ragazzi di via Piave.Una gara a procedura aperta il cui importo annuo a base d’asta sarà di  26mila 242euro , mentre l’importo complessivo, per tutta la durata del contratto (3+2anni), sarà di 131.610 euro.                   Guendalina Ferro Servizio Informazione Comune di Porto Viro

 

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...