Colonnine elettriche non funzionanti, a Rosolina Mare, mettono in difficoltà i turisti.

ROSOLINA-(RO)-“Turisti in difficoltà: per l’intera stagione estiva le colonnine per la ricarica delle auto elettriche di Rosolina Mare sono rimaste spente”.  E’ la denuncia del consigliere comunale Francesco Biolcati che accende i riflettori su un disservizio che, nell’era del green, dell’energia pulita e del risparmio energetico ha veramente dell’incredibile.
Come racconta il consigliere, ci sono stati turisti che hanno dovuto chiedere aiuto alle attività commerciali di Rosolina Mare che. E non è stato davvero un bel biglietto da visita.
“In pratica, i turisti che possiedono un’auto elettrica non hanno potuto, per tutta l’estate, ricaricare le proprie vetture perché le colonnine non sono funzionanti – continua Biolcati – Durante questa stagione estiva, chi aveva necessità di ricaricare il proprio veicolo si è purtroppo dovuto arrangiare in qualche modo o ha dovuto chiedere addirittura una ricarica alle nostre attività commerciali che hanno prestato la loro corrente”. “Sono state fatte parecchie segnalazioni e lamentele, ma ad oggi le colonnine non sono ancora in funzione – aggiunge il consigliere comunale – Io credo che bisognerebbe intraprendere sempre più politiche ambientali anche a Rosolina, sapendo che cose come l’attenzione e la sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente oggi fanno la differenza. Le inutili polemiche o le sterili lamentele non mi appartengono. Per questo, propongo all’amministrazione comunale di impegnarsi per risolvere assieme questo problema. Abbiamo una responsabilità nei confronti di una località turistica così ricca di potenzialità, non possiamo cadere su cose così basilari”.
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici