Buon Natale!

Approda ad Adria il festival Biblico.

L’edizione 2021 del Festival Biblico della Diocesi di Adria e Rovigo, quest’anno interessa anche la nostra Città. La manifestazione si svolgerà nei giorni del 12 e 13 giugno e proseguirà nel weekend successivo del 18 e 20 giugno a Rovigo.

Il Festival Biblico è ormai una consolidata realtà regionale che, partita da Vicenza, dove è nato, coinvolge pressochè tutte le realtà diocesane del Veneto, sviluppando la felice intuizione di unire lo stile tipico di un Festival allo stimolo che può nascere dalla lettura delle Sacre Scritture per declinare la contemporaneità e i fatti dell’attualità.

“Si tratta di un progetto culturale  – afferma l’assessore Andrea Micheletti- per il quale ringraziamo l’efficace azione messa in campo da Monica Stefani, che ha egregiamente rappresentato la Biblioteca Comunale, e quindi per estensione l’Amministrazione, all’interno della Fondazione per lo Sviluppo del Polesine, creando le condizioni per una proficua collaborazione con il gruppo di lavoro responsabile a livello provinciale dell’organizzazione del Festival.” “Siete tutti fratelli” è il tema dell’edizione 2021, parole che ritroviamo nel Vangelo di Matteo e che richiamano a porre l’attenzione sulla fratellanza universale, tema di estrema attualità in un’epoca caratterizzata da un pluralismo senza confini e dalle differenziazioni che rischiano di farci perdere il senso dell’appartenenza ad un’unica famiglia umana, ancor più in questo periodo che stiamo attraversando in cui la pandemia ha creato condizioni di isolamento sanitario e sociale e nel quale riprendere e riaccendere la condizione di fratellanza universale rappresenta una risorsa vitale per la qualità della vita di ogni essere umano.

“Gli eventi in programma- afferma il Sindaco Omar Barbierato- verranno comunicati nella conferenza stampa in programma per la prima settimana di giugno. Abbiamo deciso di sostenere il Festival Biblico in quanto si tratta di una proposta di rilevante interesse per la comunità dal punto di vista culturale e sociale che rientra nelle finalità perseguite dal Comune, poiché offre l’opportunità, attraverso varie forme di coinvolgimento, di far riflettere giovani e adulti sul tema della “fratellanza” in un momento così delicato come questo. Ringrazio sin da ora tutte le persone che a vario titolo, hanno lavorato e stanno lavorando per il buon esito degli appuntamenti previsti ad Adria.” “La proposta- commenta  l’assessore all’ associazionismo e agli eventi Matteo Stoppa- consente di coinvolgere le realtà associative, far risaltare l’azione preziosa della Biblioteca Comunale dei Ragazzi,  valorizzare i docenti e gli allievi del Conservatorio Buzzolla e consolidare il legame con le Parrocchie”

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...