Buon Natale!

Focolaio Covid-19 alla Casa di cura.

PORTO VIRO-Cluster alla Casa di Cura di Porto Viro… urgente una organizzazione che eviti il diffondersi del virus con le conseguenti difficoltà nella gestione dei servizi.
Anche il privato soffre delle ricadute di una pandemia che sta stritolando il territorio con la struttura di Porto Viro che si sta confrontando con un claster covid con 16 positività tra i pazienti ed operatori, in fase di aumento.
Abbiamo già inviato richiesta d’incontro urgente per avere il quadro della situazione, oltre che all’organizzazione attivata, alle procedure di isolamento e contenimento, all’organizzazione del personale per evitare il propagarsi tra gli operatori già in grossa difficoltà. In merito a quest’ultimo punto ricordiamo quanto sta incidendo anche nella sanità privata la carenza in particolare di personale medico ed infermieristico, ma non solo. E’ necessario agire urgentemente per evitare che la pandemia metta in ginocchio i servizi e perciò abbiamo anche chiesto che vi sia personale dedicato, e correttamente retribuito, nelle aree di contagio evitando inutili rotazioni e gruppi di lavoro costruiti più dall’emergenza che da un sistema organizzato.

Un’organizzazione ha certamente bisogno di disponibilità da parte dei lavoratori, che in sanità non manca, ma che deve anche essere correttamente riconosciuta. Chiediamo perciò ulteriori investimenti economici che diano reale valorizzazione al lavoro svolto. Dopo due anni di pandemia si è arrivati ad un accordo che riconosce un premio di fine anno, sicuramente un valore aggiunto, ma che certo è ben poco se confrontato con quello che effettivamente hanno rappresentato questi due anni per i lavoratori. Si aggiunge inoltre che, oltre all’eccessiva differenziazione tra livelli, da tale premio sono stati decurtati troppi lavoratori per i limiti legati al part time e alla malattia, ma cosa ancor meno comprensibile per chi l’assenza l’ha fatta perchè malato di covid a causa del lavoro. Spesso i datori di lavoro del privato sanitario ci ricordano il loro ruolo nell’erogazione dei servizi sanitari, ora è venuto anche il momento che gli stessi si ricordino dei lavoratori della sanità privata e del lavoro che svolgono. Il Segretario Generale FP CGIL Rovigo-Davide Benazzo.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...