Porto Viro.”progetto pace,fraternità e dialogo”.

(Porto Viro, 39335757623512 Maggio 2016) Porto Viro al “meeting nazionale delle scuole per la pace, la fraternità ed il dialogo”ad Assisi. L’evento, inserito nel progetto nazionale di educazione alla cittadinanza democratica “Pace ,fraternità e dialogo. Sui passi di Francesco”è in  linea con l’enciclica “Laudato si” di papa Francesco, ed è promossa  dal coordinamento nazionale degli enti locali per la pace e i diritti umani, la rete naziIMG-20160116-WA0020onale delle scuole per la pace e dei diritti umani, la rivista “San Francesco patrono d’Italia” e dei francescani del sacro Convento d’Assisi e la tavola della pace. La progettualità, proposta all’inizio dell’anno scolastico dall’amministrazione comunale agli istituti scolastici di Porto Viro si prefigge di sviluppare la collaborazione tra la scuola, gli enti locali e il territorio per diffondere la cultura della pace, della fraternità e del dialogo tra le giovani  generazioni. “Un’iniziativa promossa da questa amministrazione –spiega il consigliere di maggioranza Rita Ferrari-  iniziata con la marcia della pace del  29 settembre 2015 con gli   alunni delle scuole primarie e dell’infanzia paritarie che accompagnati dalle loro docenti hanno sfiIMG-20160512-WA0018lato per le vie della città con striscioni e bandierine inneggianti la “pace” fino ad arrivare all’oratorio di San Giusto. Momento in cui il padre salesiano Don Nicola Munari ha parlato del concetto di pace ai giovani, è stata cantata una canzone sul tema della pace ed è stato distribuito del pane a tutti i partecipanti, quale simbolo di comunione, fratellanza e condivisione  che accomuna tutti i cittadini indipendentemente da razza, cultura e religione”. Dopo tale evento, le insegnanti hanno sviluppato  con gli alunni dei laboratori sul tema “pace a Km zero”. Nel contempo il plesso Aldo Moro ha incentrato l’accademia di Natale sul tema “voglia di pace”proposta ai genitori prima delle vacanze  di Natale  nella splendida location della chiesa intitolata a San Bartolomeo Apostolo.

“A tutto questo è seguito l’incontro “ a scuola di Umanità”, -prosegue il sindaco Thomas Giacon– tenuto dal comandante della stazione dei carabinieIMG-20160512-WA0019ri di Porto Viro Emanuele Salvagnin, che ha incontrato gli alunni delle scuole medie, del centro professionale Enaip e dell’istituto superiore C.Colombo Una lezione sui diritti umani che stanno alla base di una convivenza comune fondata sulla libertà, la giustizia e laIMG-20160512-WA0020 pace”. Il prodotto finale dei laboratori “pace a km 0”,arricchito dalla due giorni  di formazione per la vicaria , tenutasi da docenti che a vario titolo si occupano di pace e conflitti, è stato presentato in occasione al meeting nazionale che si è tenuto al pala eventi di Assisi. Un’esperienza positiva per alunni e docenti, resa possibile dall’amministrazione comunale che ha sostenuto la spesa dei pulman.Ora, per alcune classi delle scuole primarie che fanno capo all’istituto comprensivo di Porto Viro, l’anno scolastico si chiuderà con varie iniziative, tra cui l’accademia intitolata “Vogliamo un mondo di diritto”.

(Guendalina Ferro-servizio informazione del comune di Porto Viro) riproduzione riservata

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici