Porto Viro-conversazione con padre Antonio Sangalli.

Sua Santità Papa Francesco nella bolla Misericordiæ Vultus, per l’indizione del Giubileo straordinario, dedicato alla Misericordia, ha espresso il desiderio che questo Giubileo sia vissuto a Roma così come in ogni chiesa locale: “celebrato a Roma così come nelle Chiese particolari quale segno visibile della comunione di tutta la Chiesa”.

Per dare seguito alle indicazioni del Papa, l’Associazione Umana Avventura di Porto Viro in collaborazione con la Vicaria e il patrocinio del Comune, nonche’ con il sostegno della BPER, filiale di Porto Viro, ha organizzato per il giorno 30 giugno alle ore 21.15 presso la sala Eracle di Porto Viro un incontro proprio sul tema della Misericordia. Interverrà Padre Sangalli curatore di una mostra sul tema della Misericordia. Padre Sangalli,  è stato postulatore della causa di beatificazione dei coniugi Martin, genitori di Santa Teresina del Bambin Gesù ed ora sta promuovendo la causa di beatificazione per la sorella di santa Teresina, Leonia, che tra tutti i figli dei Martin era la più ribelle.

Durante la serata verranno fatte alcune proiezioni della mostra sulla Misericordia che si occupa principalmente della presentazione della vita di alcuni Santi  ma anche di alcuni fatti accaduti nell’ultimo secolo che raccontano di atti di Misericordia. Inoltre l’incontro svilupperà il tema lanciato da Papa Francesco della Misericordia “quale atto ultimo e supremo con il quale Dio ci viene incontro. Misericordia è la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino della vita. Misericordia è la via che unisce Dio e l’uomo, perché apre il cuore alla speranza di essere amati per sempre nonostante il limite del nostro peccato”.

 Per chi lo desidera Padre Sangalli celebrerà nello stesso giorno una messa alle ore 19.30 presso la Chiesa di Donada.

 Sabrina Gazzetta.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici