Porto Viro,esce dall’ interporto di Rovigo

(Porto Viro, 29 Gennaio 2016)La città di Porto Viro esce dalla società partecipata Interporto di Rovigo. Dopo un iter avviato con l’insediamento della nuova giunta comunale Giacon  e l’approvazione in seduta pubblica degli amministratori comunali, è giunta in questi giorni a palazzo municipale la notizia che la società partecipata presieduta da Antonello Contiero, liquiderà circa 2 mila euro al comune di Porto Viro per le quote di partecipazione che il comune polesano aveva nella società partecipata. Quote che corrispondevano allo 0,03% pari a 1000 azioni ordinarie dal valore unitario dello 1,929 euro. ”L’uscita dalla società partecipata Interporto è una decisione presa per due motivi,  il parere della corte dei conti veneto la quale da anni invitava il comune di Porto Viro a ridimensionare la partecipazione a queste società e una politica di contenimento delle spese avviata da quando ci siamo insediati come nuova ammnistrazione nel 2014 – dichiara il primo cittadino Thomas Giacon– Una uscita indolore sia dal punto di vista economico, uscita a costo zero. L’interporto non ha mai contribuito fattivamente allo sviluppo dell’area portuale di Ca Cappello nuova frontiere di sviluppo e va sicuramente rivalutato e adeguato . “Ora- prosegue  il sindaco Thomas Giacon- pcomuneportoviroer il rilancio del commercio marittimo fluviale dell’area portuale che interessa il nostro comune, stiamo avviando un nuovo percorso per arrivare ad attivare un gestore portuale grazie anche alla nuova riforma della navigazione fluvio-marittima avviata dall’On. Diego Crivellari in sinergia con il sottosegretario all’ economia e finanza On. Pierpaolo Baretta,  questo per una logistica intermodale più efficiente e maggiormente compatibile con l’ambiente e per  integrarsi con i mercati dell Europa dell Est e della Asia, solo così ci saranno nuovi sviluppi occupazionali e nuovi insediamenti produttivi, lavoriamo per questo.

Guendalina Ferro

Servizio Informazione Comune di Porto Viro
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici