Riunione del tavolo di confronto I.R.A.S. di Rovigo-Intesa a portata di mano.

ROVIGO-Nella mattinata odierna si è tenuta una riunione del tavolo prefettizio dedicato alla vertenza I.R.A.S., presieduto dal Prefetto di Rovigo Clemente di Nuzzo. All’incontro hanno preso parte l’Assessore alla Sanità e Servizi Sociali della Regione Veneto Manuela Lanzarin, il Sindaco di Rovigo Edoardo Gaffeo, il Presidente della Provincia Enrico Ferrarese, il Direttore Generale della ULSS 5 Polesana Patrizia Simionato, il nuovo Commmissario Straordinario di I.R.A.S., Avv. Tiziana Stella e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali CGIL-CISL-UIL.

La riunione fa seguito ai precedenti incontri tenutisi in Prefettura relativi alla vertenza, e si è svolta all’insegna di un clima di rinnovata collaborazione tra le parti, teso all’individuazione di soluzioni concrete che possano consentire, in tempi certi e con celerità, di garantire la continuità dell’attività istituzionale di I.R.A.S. Già nei prossimi giorni si svolgeranno interlocuzioni dirette tra Comune ed I.R.A.S., mediante uno scambio di note, per l’individuazione degli strumenti che consentiranno, con il rientro della struttura di Casa Serena nella disponibilità dell’Amministrazione comunale, di assicurare ad I.R.A.S. la liquidità necessaria per la prosecuzione delle proprie attività istituzionali, entro il prossimo mese di dicembre. Il futuro di Casa Serena verrà peraltro garantito in una rinnovata cornice, con una progettualità di medio periodo da definire nella piena collaborazione tra Regione, Comune e ULSS, mediante l’utilizzo di capitali misti pubblici e privati, volta al rilancio e alla restituzione della struttura alla collettività, per il raggiungimento di un complesso insieme di finalità di interesse socioassistenziale.

L’Assessore Lanzarin, in particolare, ha rappresentato che il programma di rientro di I.R.A.S. non inciderà né sui servizi assistenziali forniti agli ospiti di Casa Serena, che continueranno ad essere erogati, né sugli attuali livelli occupazionali, in ciò incontrando l’apprezzamento dei rappresentanti sindacali, che hanno manifestato fiducia nella nuova gestione commissariale e rinnovato la propria disponibilità alla collaborazione. Il Prefetto Clemente Di Nuzzo, che ha espresso soddisfazione per l’esito del confronto, ha assicurato la costante attenzione della Prefettura per i successivi immediati sviluppi, a cominciare dalla attesa formalizzazione, nei prossimi giorni, degli impegni assunti al tavolo tra Comune e gestione commissariale dell’I.R.A.S., e ha fornito la piena disponibilità a riunire nuovamente il tavolo per favorire ogni forma di confronto e di accordo tra le parti.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici