Buon Natale!

“La scuola a teatro” fa ripartire gli spettacoli per ragazzi Il 23 dicembre, musiche dal mondo e le voci di otto piccoli attori polesani.

ROVIGO – “La scuola a teatro”, il progetto di supporto alle attività teatrali scolastiche, curato da Irene Lissandrin per l’associazione ViviRovigo, col sostegno della Regione del Veneto, ha avviato la preparazione di uno spettacolo speciale a tema natalizio, che sarà presentato all’interno della rassegna “Il teatro siete voi”, attualmente in fermo-pandemico. Questa amata rassegna di teatroragazzi, la più importante del Veneto, tornerà dunque in scena il 23 dicembre prossimo, alle 16, in diretta streaming sulla pagina Facebook @ilteatrosietevoi (e in contemporanea sulla pagina Fb @rovigooggi), trasmettendo dall’auditorium Marco Tamburini del Conservatorio Venezze di Rovigo.

Il titolo è “Il tempo del Natale, musiche del mondo e voci del Polesine”, un’intersezione fra la musica eseguita dal vivo dai maestri docenti dell’Accademia Venezze e la poesia del Gruppo autori Polesani, interpretata in diretta da otto ragazzi provenienti dai gruppi teatrali delle scuole medie e superiori della provincia, di cui alcuni già inseriti in compagnie teatrali polesane.

Un modo nuovo di ripartire con l’attività degli spettacoli teatrali, tuttora in stop pandemia, ma senza pubblico dal vivo, in una versione adattata per lo schermo, con l’uso delle tecniche televisive di videoripresa in diretta e l’osservanza di protocolli anti-Covid per tutti gli attori, musicisti e operatori tecnici. Una produzione realizzata grazie alla rete del progetto “La scuola a teatro”, Accademia Venezze e “Il teatro siete voi”, in partnership con il Dipartimento di musica da film del Conservatorio Venezze ed il patrocinio del Comune di Rovigo.

Grazie all’attività di tutoraggio de “La scuola a teatro”, che ha messo a disposizione degli insegnanti e degli studenti un operatore teatrale professionale, le prove sono in pieno svolgimento. Ovviamente via piattaforma internet, anche per abituare gli attori in erba alla presenza degli occhi della videocamera. Sono otto i giovani interpreti: Jacopo Zanella e Nicolas Gioso di Ceregnano che fanno parte della Compagnia Briciole d’arte di Canaro, Alexandra Stoian dell’Istituto Primo Levi di Badia Polesine, Melissa Callegari del Liceo Celio Roccati di Rovigo, Nicole Endrizzi della Scuola media Casalini di Rovigo, Micol Novakovic dell’Istituto comprensivo di Porto Viro, Sara Micosvki della Compagnia La fenice di Costa di Rovigo, Maddalena Dal Maso del Liceo Pietro Paleocapa di Rovigo. Sono diretti e preparati da Emanuele Pasqualini, attore e operatore di teatroragazzi, presidente della compagnia veneziana Pantakin, qui in qualità di tutor del progetto “La scuola a teatro”.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...