Spettacolo del 27 Febbraio

L’assess20160227_211114ore Tessarin “Abbiamo voluto far coincidere questo evento che ha per tema la battaglia contro la violenza sulle donne, con la festa della donna.Una data intrisa di significato e valore che ogni anno ci ricorda i sacrifici, il coraggio20160227_210939 e la forza delle donne”.

(Porto Viro, 28 Febbraio 2016) Una sala Eracle gremita per il terzo appuntamento dei “Monologhi della vagina”, il celebre testo teatrale della scrittrice  Eve Esler, approdato sabato 27 Febbraio a Porto Viro, dopo le tappe di Rovigo e Frassinelle. Ad accogliere il pubblico spettatore le componenti della commissione pari opportunità di Porto Viro, che hanno distribuito un mazzetto di mimosa a tutte le donne .”Abbiamo voluto far coincidere questo evento che ha per tema la battaglia contro la violenza sulle donne, con la festa della donna, -ha sottolineato l’assessore Marialaura Tessarin– Data intrisa di significato e valore che ogni anno ci ricorda i sacrifici, il coraggio e la forza delle donne. Le offerte raccolte in questa serata saranno utilizzate per i progetti dei tre centri antiviolenz20160227_224810a presenti in Polesine:Rovigo, Lendinara e Porto Viro”. La rappresentazione teatrale dei monologhi tragicomici sono stati portati in scena da 9 attrici non  professioniste, (affiancate da una ballerina e due strumentisti ) per dare voce a donne di varie età ed estrazione sociale quale  sintesi delle interviste che la scrittrice Eve Esler fece a un numero considerevole di donne sulle loro idee sul sesso, le relazioni e la violenza contro le donne.

Tra i monologhi “ Come la chiamiamo’; ‘Peli’; ‘L’inondazione’; ‘La mia vagina arrabbiata’; ‘Gli piaceva guardarla’; ‘La mia gonna corta’di cui riportiamo alcune parole significative “La mia gonna corta non è una ragione legale per violentarmi anche se lo è stato in passato. Non funzionerebbe nei tribunali oggi….”.Nei suoi interventi  l’assessore alle pari opportunità Marialaura Tessarin ha evidenziato la presenza i20160227_211039n sala dell’assessore Alessandro Palli, dei consiglieri di maggioranza Ivano Vianello e Raffaella Bovolenta e del lavoro sinergico tra assessorato alle pari opportunità e le componenti della commissione pari opportunità del comune.”Complimenti alle giovani attrici non professioniste di stasera –ha concluso l’assessore Maria Laura Tessarin-per questo  spettacolo teatrale fresco, innovativo, realizzato da donne con un linguaggio molto diretto ed esplicito, senza condizionamenti e “. (Guendalina Ferro-servizio informazione del comune di Porto Viro)

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici