Assessore Marco Terrentin-“insieme alla realizzazione della nuova rotatoria di via Chieppara, saranno sistemati i marciapiedi e l’arredo urbano in via Cordella”

ADRIA-Continua il lavoro della squadra civica del Sindaco Barbierato  per la realizzazione di nuove opere pubbliche. Due i progetti in corso che miglioreranno l’incrocio dove confluiscono via Chieppara  con viale Giuseppe Cordella e via  Francesco-Nisotti. Un sito frequentato da molti studenti durante l’anno scolastico, per le fermate dei mezzi pubblici situati in via Cordella e da turisti per la destinazione del museo Archeologico Nazionale. Oltre alle persone che si recano all’ospedale civile.

Il primo progetto riguarda la trasformazione dell’ incrocio in rotatoria i cui lavori, secondo il crono programma, dovrebbero partire entro l’anno . “Un cambiamento –spiega l’assessore Marco Terrentin- che  agevolerà  l’accessibilità verso l’ospedale civile, il museo Archeologico Nazionale,  l’argine del Canalbianco, dove si snodano i percorsi ciclopedonali di forte valenza turistica, la nuova area sosta camper e il centro storico”.

Un ‘opera che verrà realizzata con  finanziamenti pubblici, veicolati in quota parte, attraverso il bando regionale che il Comune di Adria ha vinto. Un bando  studiato per destinare  contributi a fondo perduto per interventi di mobilità e sicurezza stradale per l’annualità 2021 (art.9 della L.R. 39/1991 e Dgr n.7 /Cr del 2022).  Un intervento da 100mila euro, di cui 70 mila euro provenienti da fondi  regionali e il resto sarà prelevato dalla casse comunali. “Il secondo progetto riguarda la manutenzione straordinaria tra via  Cordella e via Chieppara, per la sistemazione dei marciapiedi e dell’arredo urbano sulla strada che conduce  verso il museo archeologico nazionale e le scuole “ –annuncia l’assessore Marco Terrentin- Un intervento da 60mila euro, interamente  finanziato con fondi provenienti dalla legge di bilancio di previsione per l’anno 2022 e bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024(DM del 14 gennaio 2022, art.1, comma 407 della Legge 30 dicembre 2021,n.34)”Prevediamo di iniziare i lavori   entro l’anno, a supporto  di quanto in progetto per la rotatoria di via Chieppara ”puntualizza l’Assessore Terrentin” “ Si tratta di due opere pubbliche di messa in sicurezza stradale, in uno degli accessi importanti della nostra città,  sia  per il traffico veicolare  e soprattutto quello ciclopedonale con percorsi protetti”-spiega il consigliere con delega alla mobilità Enrico Bonato. 

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici