CI SARÀ TEMPO FINO AL 7 MARZO PER PARTECIPARE ALLE BORSE DI STUDIO “GROTO-MARIN”.

ADRIA-(RO)-L’Amministrazione comunale di Adria ha indetto la 4^ edizione della Borsa di studio “Groto-Marin”. Quest’anno la scelta ricade sul poeta adriese Marino Marin e si è stabilito un approccio diretto alla sua poetica, attraverso diverse modalità. Per la scuola primaria, classi III-V, i ragazzi sono invitati alla libera composizione di una poesia, partendo dal titolo di una poesia del Marin. In tal modo gli allievi potranno esprimere la loro creatività e imparare a mettere in versi le loro sensazioni e i loro pensieri.

Per la scuola secondaria di primo grado la richiesta è di tradurre in linguaggio attuale una poesia a scelta fra quelle contenute alle pagine da 5 a 20 e da 61 a 78 del volume E a te lacrima il core… : la poesia / di Marino Marin ; a cura di Sara Naccari e Monica Stefani. – Adria (RO) : Apogeo, 2001, disponibile sul sito del Comune.   I ragazzi, con questa prova, sono indotti a confrontarsi col testo poetico e a capirne a fondo il significato traducendolo nelle parole che loro usano normalmente oggi.

Più innovativa è la prova per la scuola secondaria di secondo grado, perché si chiede di comporre una poesia con la tecnica chiamata “poesia nascosta” (blackout poetry o found poetry: Metodo Caviardage®). Gli studenti devono comporre una propria poesia scegliendo alcune parole di una poesia di Marino Marin, e cancellando tutte le  parole che non servono allo scopo. Si tratta di una tecnica oggetto anche di un concorso del Cepell (Centro per il libro e la lettura) che promuove il riconoscimento della qualifica di “Città che legge” a città impegnate nello sviluppo della lettura fra i propri cittadini; riconoscimento che Adria ha ottenuto per la seconda volta consecutiva. Le prove proposte per il Concorso pensiamo siano alla portata dei ragazzi e insieme abbiano un carattere formativo. Accostarsi alla poesia, infatti, in questo momento di disorientamento può offrire ai giovani utili indicazioni sui valori presenti nelle poesie di Marino Marin da riscoprire e da difendere: il rapporto con la natura, la pace, la fede, la solidarietà.

Data la tipologia di richieste i ragazzi sono tenuti a partecipare a livello individuale. Possono partecipare sia ragazzi residenti a Adria, che frequentano qualsiasi tipo di scuola di Adria e di fuori Adria, sia ragazzi che frequentano scuole di Adria anche se risiedono in altri comuni. Ai partecipanti al Concorso saranno erogate diverse borse di studio. Sono previsti nove premi: 1^ sezione – classi III, IV, V scuola primaria: primo classificato € 250,00, secondo classificato € 200,00, terzo classificato € 150,00; 2^ sezione – classi I-III scuola secondaria di primo grado: primo classificato € 250,00, secondo classificato € 200,00, terzo classificato € 150,00; 3^ sezione – classi I-V scuola secondaria di secondo grado: primo classificato € 350,00, secondo classificato € 250,00, terzo classificato € 200,00. I partecipanti dovranno produrre anche il testo originale della poesia di Marino Marin scelta (anche con semplice fotocopia) con indicazione del titolo. Il termine ultimo per la presentazione degli elaborati è fissato alle ore 12 di martedì 7 marzo 2023. Per informazioni e chiarimenti ci si può rivolgere alla Biblioteca Comunale (rif. dott.ssa Silvia Roversi, tel. 0426-902170 biblioteca@comune.adria.ro.it.) Si allega il Bando del Concorso, che può essere consultato anche nel sito del Comune, nella sezione “Adria città che legge”: https://www.comune.adria.ro.it/adria-citta-che-legge/borsa-di-studio-groto-marin-4-edizione/.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici