Buon Natale!

ADRIA-Carabinieri arrestano uno spacciatore.

Adria (RO): I Carabinieri traggono in arresto un pescatore per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. 

L’uomo è stato pescato in flagranza con quasi due etti di marijuana, oltre a materiale per il confezionamento ed un bilancino. Nel tardo pomeriggio di domenica 16 gennaio i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Adria hanno tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio un pescatore di Porto Tolle, incensurato. La vicenda prende le mosse da un controllo su strada nell’ambito di un servizio mirato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti sviluppato nel comprensorio di Adria. I Carabinieri del Radiomobile hanno così fermato a Cavanella Po una Renault Megane, con a bordo due uomini. Sin da subito uno di essi ha cominciato a dare chiari segni di nervosismo, sicché i militari, insospettitisi per il suo comportamento irrequieto, hanno deciso di procedere alla perquisizione dell’autovettura: effettivamente è stato pressoché immediatamente rinvenuto nel posacenere del veicolo un involucro con 5 grammi di marjuana e subito dopo nel portaoggetti ne sono stati trovati ulteriori due contenenti la medesima sostanza. 

A tal punto Il pescatore ha affermato che la droga era di sua proprietà. Pur se poteva sembrare un banale quantitativo per uso personale, gli investigatori dell’Arma hanno optato per un approfondimento, poiché è sembrato che qualcosa non tornasse: hanno così deciso di estendere la perquisizione anche all’abitazione del pescatore di Porto Tolle ed il fiuto investigativo ha dato loro ragione. Infatti all’interno della casa sono stati scovati numerosi altri involucri con stupefacente, occultati sia nella camera da letto del fermato, sia all’interno del garage, ed all’interno di un cassetto è stato altresì rinvenuto un bilancino elettronico di precisione per il confezionamento delle dosi. Gli involucri erano di varie dimensioni che variavano dai 5 ai 50 grammi: il computo complessivo dello stupefacente sequestrato ha portato al ragguardevole totale di oltre 180 grammi di marijuana.  Stante la situazione, l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e posto in regime di arresti domiciliari presso il suo domicilio, su disposizione del magistrato di turno. 

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...