La pineta di San Giusto sarà pulita dal personal voucher.

Senza titolo-10(Porto Viro, 5 Aprile 2016)L’assessore all’ambiente Alessandro Palli interviene in merito alla situazione di incuria della pineta di San Giusto, che si estende nell’area demaniale non servita dal servizio di raccolta dei rifiuti.“L’abbandono selvaggio dei rifiuti all’interno della nostra pineta è qualcosa di veramente indecente che dimostra  l’inciviltà di quei cittadini poco sensibili verso la cura del bene pubblico e del nostro patrimonio ambientale –commenta l’assessore Palli- In seguito agli ultimi episodi segnalati, stiamo organizzando un servizio di pulizia della pineta che sarà svolto attraverso l’utilizzo a rotazione dei  voucher”.

“Iniziativa legata al bando pubblico lanciato dalla fondazione Cariparo con la collaborazione del Consvipo e la compartecipazione  dell’amministrazione comunale– spiega l’assessore alle politiche sociali Tania Azzalin che aggiunge-.Contiamo di essere operativi con il personale voucher, coordinato da esperti del settore della tutela dell’Ambiente, già dalla prossima settimana”.

“Chi punta il dito verso l’attuale amministrazione portovirese-prosegue l’assessore Palli-  relativamente al degrado della pineta e al fabbricato fatiscente SONY DSCpresente al suo interno, dovrebbe avere anche sufficiente memoria ed onestà intellettuale per ricordare ai lettori e cittadini l’antefatto dell’attuale condizione.

La struttura realizzata con fondi pubblici, non è stata mai messa in servizio nell’arco dei 15 anni di governo della precedente amministrazione, ma è stata abbandonata a se stessa con le ovvie conseguenze di degrado e di danneggiamenti alle strutture, da parte di persone, diciamo così, problematiche, che hanno portato a un risultato finale alla cittadinanza di sperpero di denaro pubblico che dovrebbe essere invece gestito da chi si ritiene buon amministratore con oculatezza ed attenzione maggiore di quella dedicata alla gestione dei propri beni personali”.

(Guendalina Ferro-servizio informazione comune di Porto Viro) riproduzione riservata

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici