Porto Levante IAT-progetto sperimentale

(Porto Viro,8 Luglio 2015)Parte a Porto Viro il focus interaziendale “Inventour:imprese per l’innovazione veneta nel turismo”.”Si tratta-spiega l’assessore Silvia Gennari -di un progetto sperimentale, promosso dalla Sive formazione srl,ente di formazione di Confindustria Venezia realizzato con lo scopo di promuovere e valorizzare il nostro territorio,attraverso una rete di sinergie tra operatori di interesse che si sta sviluppando dal punto informazione turistica di Porto Levante”. “Un’opportunità –prosegue l’assessore Gennari-per gli operatori turistici del territorio di approfondire gli aspetti ambientali, storico e culturali del nostro parco e quindi un’occasione per acquisire maggior capacità di accogliere e informare il turista. Un servizio, lo Iat, affidato  attualmente alla cooperativa turismo e cultura”.”Dopo un primo periodo di lavoro e raccolta dati sulle strutture ricettive e sugli operatori presenti nel territorio-fanno sapere i vertici di Turismo e cultura-abbiamo ritenuto fondamentale attivare momenti di formazione/approfondimento per creare quelle sinergie previste nel progetto IAT. Tali sinergie (sono auspicate sia dalla Regione Veneto che dall’Amministrazione Comunale di Porto Viro) sono frutto di un lavoro quotidiano di rapporti e di contatti, che hanno l’obiettivo di radicare e qualificare il punto informativo. Non solo nel panorama del Parco del Delta, ma del Polesine e della regione Veneto tutta.” Un  primo appuntamento, quello previsto il 13 luglio alle 17 all’ufficio Iat, che prevede poi,  una sosta  alla Valle Bagliona, una delle più belle valli da pesca alla foce del Po di Levante, che con il suo Casone e boschetto autoctono diventa un esempio di turismo d’eccellenza da ripetere. “Al fine di proseguire coerentemente con questi presupposti, -dicono da Turismo e cultura-che avranno una positiva ricaduta nel tessuto sociale e commerciale, saranno previsti altri incontri durante la stagione estiva”.L’iniziativa, gratuita per le casse comunali, rientra nell’ambito del progetto di sviluppo dello Iat, attivato attraverso fondi comunitari, transitati attraverso la regione del Veneto.
 
Guendalina Ferro
Servizio Informazione Comune di Porto Viro
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici