Porto Viro-“Botta Vecchia”.

(Porto Viro, 20 ottobre 2015) Saranno impiegati 48mila068 euro, di cui 25mila euro provenienti da fondi provinciali e 23.068 con fondi comunali per i lavori di rifacimento del manufatto che attraversa la carreggiata stradale della s.p.64 in corrispondenza dello scolo consorziale  “Botta Vecchia”.Il ponte, che collega la strada statale Romea con la zona portuale della città polesana,  chiuso  dall’agosto scorso attraverso un’ordinanza  da parte della provincia, per problemi di cedimento alla struttura, sarà completamente rifatto attraverso un intervento che consisterà nella  tombinatura dello scolo. Ad annunciarlo il sindaco di Porto Viro Thomas Giacon”

“Approveremo la convenzione con il comune di Porto Viro per la fine di Ottobre- spiega  Giovanni Rossi consigliere provinciale delegato ai lavori pubblici e alla viabilità -e il giorno dopo ordineremo il tubo da 13 metri per l’operazione di tombinamento del ponte.Una volta arrivato il materialmente, che arriverà in circa  20,25 giorni,proseguiremo con i lavori che dureranno circa una settimana.Per questi motivi  contiamo di terminare l’opera per fine novembre, inizio di dicembre.Un ringraziamento va quindi all’amministrazione comunale di Porto Viro che ha capito la situazione e cofinanziando l’opera per  23.068 euro permette si risolvere in tempi brevi i lavori di rifacimento del ponte in questione “.

“Nel contempo, conclude il sindaco Thomas Giacon, per agevolare il traffico veicolare che dalla Romea si reca alle  attività della zona portuale, è stata ottenuta in questi giorni, l’autorizzazione dall’ANAS alla riapertura di via Stradonazzi, per un periodo massimo di 120 gg e comunque fino all’ultimazione dei lavori del ponte, già in settimana sarà predisposta la segnaletica provvisoria per la nuova e temporanea viabilità.

 

Guendalina Ferro

Servizio Informazione Comune di Porto Viro
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici