Porto Viro-Delta Roller-Stage con i campioni

(Porto Viro, 22 Settembre 2015)E’ stato un sogno realizzato l’incontro con i pluricampioni mondiali di pattinaggio corsa Chad Hedrick e Francesco Zangarini, per alcune atlete della Delta Roller Porto Viro. Tessa Pisano, Emily Marafante e Giulia Tiengo, giovani pattinatrici deltine, hanno infatti partecipato a una tre giorni a Spinea,  con il campione olimpico di pattinaggio su ghiaccio e 52 volte campione del mondo di speed racing Chad Hadrick e con il veneziano Francesco Zangarini detentore di 8 titoli mondiali. Uno stage organizzato da Sportitalia in collaborazione con la società sportiva dello Spinea.Una tre giorni in cui le atlete polesane,insieme ad altri pattinatori agonisti provenienti dalla penisola si sono cimentati nelle basi della doppia spinta:la tecnica di pattinaggio corsa evoluta, inventata dal campione texano, che gli è valsa la conquista dei 52 titoli mondiali. I due pluri campioni mondiali, 38 anni Chad e 34 Francesco Zangarini, con la semplicità estrema, che contraddistingue un campione, hanno spiegato e dimostrato la doppia spinta alle giovani promesse del pattinaggio. Raccontato delle loro esperienze in gara, delle vittorie e anche delle sconfitte, quale bagaglio agonistico –sportivo per essere dei campioni in campo di gara e nella vita quotidiana. L’evento, non è sfuggito alle tv e alla stampa veneziana che hanno dedicato ampio spazio. “E’ stato molto divertente e anche emozionante incontrare due pluri campioni mondiali-racconta Emily Marafante- e quando li ho visti pattinare ho capito il motivo di tutti quei titoli.Che forza!”.”Che bello aver pattinato vicino a Chad in pista sopraelevata-racconta Giulia Tiengo-ad un certo punto mi è sembrato di volare ”.”Non avevo mai visto da vicino Francesco e Chad-racconta Tessa Pisano-ma mi sono bastati pochi minuti insieme a loro per capire quanto erano simpatici e bravissimi a pattinare”Al termine della tre giorni, i due pluricampioni mondiali, affiancati dal tecnico di pattinaggio Paolo Marcelloni hanno consegnato ai partecipanti il certificato di frequenza e alcuni gadget ricordo.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici