Porto Viro-diritti dell’ infanzia

(Porto Viro, 21 Novembre 2015) L’assessore  ai servizi sociali Tania Azzalin, in occasione della giornata  internazionale dei diritti dell’infanzia che si celebra ogni anno il 20 novembre, in azione sinergica con Alessandra Naccari, coordinatrice della comunità educativa In-Patto di Porto Viro e da Massimo Mantoan direttore d’area di Titoli Minori, hanno parlato ai microfoni di Radio Divadi diritti degli infanti, adolescenti e di ragazzi in ambiti penitenziari e diritto alle emozioni da parte dei più piccoli ma non solo. Degli eventi  del 4 e 13 dicembre organizzati nella città polesana e  di #GODIRITTO.

L’iniziativa promossa a 360° dalla cooperativa Titoli Minori che da dieci anni a questa parte si dedica alla promozione dei diritti dell’infanzia e che quest’anno celebra la giornata attraverso la presentazione di un nuova sezione del sito web dedicato all’infanzia  http://titoliminori.com/index.php/godiritto  e una serie di post sulla pagina Facebook “Cooperativa sociale Titoli Minori onlus” dove si dà voce ai cuori di chi vive ogni giorno Titoli Minori dal di dentro, nei nostri centri diurni, negli asili, nelle comunità residenziali, nelle ludoteche e nei servizi per le disabilità. La Titoli minori chiede la collaborazione di tutti con un semplice pensiero, una frase, un Link, idee o storie da raccontare per dar voce ai diritti dell’infanzia‪#‎GoDiritto2015. E’ possibile inviare una mail a comunicazione@titoliminori.com o condividere i contenuti sui social con‪#‎GoDiritto ‪#‎TitoliMinori.

«Di diritti dei bambini si parla da sempre, ma non tutti sanno che dal 1959 esiste una Dichiarazione dei Diritti del Bambino – commenta la coordinatrice della comunità in-patto,Alessandra Naccari – Quest’anno vivremo questa ricorrenza in modo speciale, come speciale è il posto che gli abbiamo dedicato, uno spazio online dove vogliamo tentare di sensibilizzare e smuovere le coscienze. Perché non è un lavoro il nostro ma un modo di vivere, dove abilità, disagio e disabilità hanno lo stesso valore. I bambini sono il nostro futuro ed è per loro il nostro maggior impegno. Vogliamo divertire e stimolare la curiosità dei bambini, aiutare a sensibilizzare famiglie ed educatori. E riteniamo importante condividerlo con tutti coloro che quotidianamente promuovono il benessere del Bambino».

“Si tratta di un’ occasione per ragionare in materia di minorenni, -dice Massimo Mantoan direttore d’area di Titoli Minori -dei loro diritti e dei loro doveri entrambi faccia della medesima medaglia. Oltre a ciò io proporrei l’abolizione della parola “minore” sostituendola con la parola infante/bambino/adolescente oppure minorenne”.

“Una bella occasione per discutere la materia, a Porto Viro abbiamo una struttura dedicata a ragazzi in situazione di difficoltà come la comunità In-Patto, l’unica comunità accreditata nel raggio di circa 60 km, quindi un buon punto di riferimento per il territorio. Per non parlare poi dell’Oratorio Salesiano di S.Giusto altro polo d’eccellenza nell’educatività locale e non solo. Credo quindi che la città di Porto Viro possa identificarsi come comunità attenta a queste tematiche, come lo sarà il 3 dicembre Giornata mondiale delle persone con disabilità. E per celebrare tale giornata, abbiamo organizzato come amministrazione una pomeriggio di laboratori didattici alla pineta comunale delle Dune, mentre il 13 dicembre ci sarà “Party con l’orto”, un evento di solidarietà, che si propone di sensibilizzare la cittadinanza deltizia a raccogliere fondi per la creazione di un orto sociale curato dagli ospiti della comunità in-patto”.

Guendalina Ferro

Servizio Informazione Comune di Porto Viro
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici