Porto Viro-Sono stati moltissimi i babbi natale che sabato pomeriggio hanno invaso le vie principali della città polesana.

(Porto Viro, 13 Dicembre 2015) Moltissimi i babbi natale che sabato pomeriggio hanno invaso le vie principali della città polesana. Eventi inseriti nel calendario Natale con noi, stilato in azione sinergica dall’assessore Silvia Gennari con le associazioni del territorio. Si è iniziato con la corsa podistica  curata dal gruppo podistico Porto Viro  e dalla pro loco di Donada, arricchiti dagli apripista pattinatori della Delta Roller di Porto Viro, che da via Roma hanno percorso due circuiti di gara:uno di 800 metri riservata ai  bambini e ragazzi, lungo un percorso stradale cittadino che da via Roma giungeva in via Mazzini, per poi tagliare il traguardo davanti a piazza Marconi e l’altro di circa 4 chilometri che  da via Roma, si snodava lungo via IV Novembre, via dei VII mari, via Mazzini e traguardo davanti piazza Marconi. Alla fine delle competizioni, sono stati premiati tutti i concorrenti, pattinatori compresi, dall’assessore Alessandro Palli, dal consigliere di maggioranza con delega allo sport Ivano Vianello e dai presidenti dei sodalizi Maurizio Preti e Antonella Ferro. Un premio è stato consegnato a tutto il gruppo della Delta Roller Porto Viro e al gruppo  podistico più numeroso. Successivamente, i moto babbi dell’American dream onlus  di Luciano Destro hanno invaso le vie principali della città, con le rombanti  Harley e dei fuoristrada a quattro ruote , che dopo aver percorso circa 40 chilometri tra i comuni del Delta, giunti in piazza Repubblica hanno distribuito giocattoli ai bambini e si sono cimentati in attività di  animazione. In piazza erano presenti anche i giocolieri di Artinstrada di Adria. Nell’occasione di tanto divertimento è stata incoronata miss babbina 2015. A presenziare all’evento in piazza repubblica l’assessore agli eventi Silvia Gennari.”Un altro bel pomeriggio all’insegna del divertimento tra  tanti babbi natale sportivi-afferma l’assessore Gennari- frutto del connubio tra amministrazione locale e  realtà associazionistiche del nostro territorio, che si sono adoperate a curare le varie iniziative  destinando parte del ricavato, chi agli enti di ricerca sulle malattie genetiche e chi invece ad una famiglia  in difficoltà del nostro territorio”.
Guendalina Ferro
Servizio Informazione Comune di Porto Viro
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici