Porto Viro-Un successo i festeggiamenti per la santa patrona

(Porto Viro, 13 Ottobre 2015) Un successo i festeggiamenti per la santa patrona.Chiesa gremita infatti, sabato sera, per la santa messa presieduta da sua eccellenza il vescovo Monsignor Adriano Tessarollo nella chiesa di Scalon in occasione  di  Maria Madre della chiesa. Titolo che Paolo VI  conferì a Maria, madre di Gesù, il 21 novembre 1964 nell’ultima enciclica dedicata alla madonna. Titolo, poi scelto per la patrona della parrocchia  di Scalon, quando il municipio attuale era la sede del comune di Contarina.Alla celebrazione eucaristica allietata dal coro interparrocchiale guidato da Pino Paesanti, hanno concelebrato i parroci della diocesi di Chioggia.”Si tratta di un momento di festa per tutta la comunità-ha commentato il sindaco Thomas Giacon-sull’altare della chiesa al termine della messa. Una giornata, quale pretesto per la comunità portovirese per  condividere momenti di gioia e di aggregazione”.Dopo la visita all’esposizione di opere sacre nella cappellina della chiesa di Scalon, realizzata dagli artisti del Delta, i festeggiamenti sono proseguiti al palazzetto dello sport della città polesana, allestito con le opere d’arte contemporanea degli artisti del Delta, per una serata condotta da Tiziano Sheriff,  il cui denominatore comune era la musica.
 
”Quando la musica unisce…”tre  eccellenze di Porto Viro, come la danza, l’orchestra  e il canto non possono che  infondere nel pubblico spettatore sentimenti di gioia, felicità ed entusiasmo. Un linguaggio universale che parla la stessa lingua da qualsiasi disciplina si guardi, perché la  musica è  passione, tanto impegno,  lavoro e studio  “Sono state le parole pronunciate dall’Assessore Silvia Gennari, per sintetizzare una serata spettacolare nel corso della quale si è esibita la banda musicale cittadina, diretta dal maestro Andrea Fontolan e presieduta da Michele Valeriani, dalla scuola di danza del centro studi campus, con l’insegnante Elisabetta Barra e diretta da Clelia Pianta e il coro Miscellaneus, diretto da Sara Marafante.”Tre realtà ,per la prima volta insieme per una collaborazione che segna un nuovo inizio, un punto 0, dal quale partire per altri spettacoli futuri-ha sottolineato soddisfatta l’assessore Silvia Gennari-“.Una serata, che ha registrato un pubblico che ha gremito gli spalti  del palazzetto dello sport , che si è alzato in piedi per cantare in coro l’inno di Mameli e che ha decretato il successo della serata con i lunghi applausi ad ogni performance dei protagonisti .Al termine della serata, l’assessore ha distribuito ai gruppi protagonisti dello spettacolo, dei vasetti di miele, dell’associazione apicoltori di Ca Cappellino, prodotto tipico di eccellenza del territorio
 
Guendalina Ferro
Servizio Informazione Comune di Porto Viro
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici