NUOVO PERSONAL BEST DI 1 METRO E 74 CM PER LA SALTATRICE IN ALTO ADRIESE RACHELE BOVO CHE VALE IL MINIMO PER LA PARTECIPAZIONE AGLI EUROPEI ALLIEVI DI TBILISI 2016.

Adria 09-IMG-20160214-WA000605-2016 La sedicenne atleta adriese Rachele Bovo vince la gara di salto in alto con la misura 1.m, 74cm nella giornata inaugurale della prima tappa veneta dei campionati italiani assoluti di società, in programma lo scorso week end a Vicenza; aggiunge altri 2 cm al suo precedente primato personale indoor di 1m, 72cm e ben cinque al suo primato all’aperto. La portacolori dell’Atletica Riviera del Brenta con l’ottima prestazione di sabato scorso si colloca attualmente al 6° posto della classifica nazionale delle migliori saltatrici assolute, lei che è soltanto al primo anno della categoria allieve. Rachele si è presentata in pedana con grande determinazione e soprattutto consapevole di dovere riscattare la poco felice prestazione della scorsa settimana sempre nella stessa pedana.

Dopo avere registrato la rincorsa alla quota di 1m. 70cm. saltato alla terza prova, si è capito che poteva uscire una prestazione di livello assoluto, infatti dopo la richiesta ai giudici di portare l’asticella alla quota di 1. 74 fallita al primo tentativo, l’adrenalina accumulata da Rachele era IMG-20160214-WA0005tale che, aggiustata di una pedina la rincorsa, al secondo tentativo riesce a balzare oltre l’asticella che le vale la migliore prestazione italiana allieve outdoor 2016. A questo punto è lecito sognare pure alla convocazione nazionale, e rappresentare l’Italia ai Campionati Europei allievi di Tbilisi 2016. D’altronde sappiamo che spesso i sogni si avverano, avanti così Rachele!!!!!

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici