Partita la rassegna al Teatro C.Ferrini, tra commedie, mostre, cabaret, storia del territorio con la Pro Loco e tre concerti del Festival Suoni d’Acqua.

ADRIA-(RO)-Presentata a palazzo Tassoni la stagione teatrale del teatro C. Ferrini. “Una rassegna culturale che proseguirà fino al 3 marzo 2023,  con  eventi  che spaziano dalla musica alla prosa ed esposizioni artistiche –ha esordito il Sindaco Omar Barbierato-

Dopo “le avventure del filo di Nicky” della social media di Nicoletta Crisponi, un’ iniziativa associata a “Oltre ai miei occhi”, la mostra allestita nella sede del MAAD a palazzo Bocchi fino  al 30 ottobre, è previsto per il 20 ottobre  alle ore 21”Una vita in viaggio”esperienze di viaggi nel mondo di Riccardo Prati. Il 22 ottobre , sempre alle 21, l’appuntamento è con la commedia dialettale “Ciaro de Luna” della compagnia “La cioca”. Il 23 ottobre, sarà la volta di uno spettacolo organizzato dalla Pro Loco, intitolato “Racconti della mi Adria del ‘900”:foto, poesie, racconti di ieri ed oggi, modi di dire, tradizioni e ricordi.”Uno spettacolo che vuole raccontare la storia della nostra Adria“-ha sottolineato Letizia Guerra, presidente della Pro Loco di Adria._Il 29 ottobre, alle 21, si esibirà al Ferrini il vincitore di “Italian Got Talent” edizione 2020, il ventriloquo Andrea Fratellini e “Zio Tore” in “trop segret-one man show”.Prevista per il 26 novembre la commedia brillante in musica “Dalì a Là” di e con Andrea Poltronieri e Roberta Marrelli, Ramon Dalì junior, con la vera storia del figlio di un genio.

“All’interno della rassegna del Ferrini sono inseriti tre appuntamenti del Festival Suoni d’acqua,- ha proseguito il primo cittadino Omar Barbierato- il festival reso possibile dalla sinergia tra enti e associazioni del territorio, che coinvolge i comuni di Adria, Noale, Cavarzere e Chioggia. Il tema dell’acqua e della sostenibilità, sono due temi importanti che si inseriscono nelle offerte culturali che  promuoviamo in sinergia con la Pro Loco, l’AssoFerrini, gestore del teatro Ferrini, per far conoscere il nostro territorio “.In calendario è previsto per il 17 novembre, alle ore 21 al teatro Ferrini, la star emergente del jazz, Jesus Molina Quartet. Il pianista jazz colombiano Molina, sarà affiancato  da Jose Irrarragori, alla chitarra, Guy Bernfeld, al basso elettrico e Jorge Perez, alla batteria. Il 3 febbraio si esibirà Daniele Roccato, al  contrabbasso e live electronics che proporrà “Notturni”.Il 3 marzo 2023, ci sarà l’Indaco trio con Silvia Donati,voce,Francesca Bertazzo Hart, alla  chitarra e Camilla Missio al contrabbasso. La band ci racconterà e interpreterà   Billie Holiday e Nina Simone, due artiste che hanno segnato la storia del jazz con il loro canto e le loro canzoni. ” Il 14 aprile 2023, il festival suoni d’acqua si concluderà al teatro Comunale con Noa-ha annunciato il Sindaco-  la cantante della pace, una delle voci internazionali più emozionanti”

Luisa Carpenedo, presidente dell’associazione AssoFerrini, ha elencato i vari appuntamenti in calendario della rassegna al Ferrini, dalle commedie alla musica, tutti spettacoli rivolti alle famiglie che potranno usufruire di un prezzo scontato per bambini. ”Un palinsesto in continua evoluzione -ha annunciato la presidente- che sarà integrato con date e artisti, a prezzi contenuti e quindi accessibili a tutti”. A presentare il Festival Suoni d’acqua Sabrina Boscolo Bariga e Gabriele Vianelli dell’associazione Musica Chioggia. ”Si tratta della prima edizione di un festival autunno-inverno, che sarà realizzato all’interno dei teatri e dei club, mentre per la stagione primavera-estate, organizzeremo spettacoli sull’acqua. Suoni d’acqua è un insieme di volontà e di voglia di fare  musica, un linguaggio  universale per parlare di rispetto, di pace e dell’ acqua come risorsa per il nostro territorio”. Foto: da sx Gabriele Vianelli-Sabrina Boscolo Bariga-Sindaco Omar Barbierato-Letizia Guerra-Luisa Carpenedo-Nicoletta Crisponi.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici