L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE HA DESTINATO DELLE RISORSE ECONOMICHE ALLE ASSOCIAZIONI ATTIVE PER IL BENE DELLA COMUNITÀ.

ADRIA-(RO)-L’Amministrazione erogherà in questi giorni dei contributi alle associazioni  che hanno organizzato eventi a beneficio della comunità e ne hanno rendicontato le spese. Undicimilaottocento euro verranno così ripartiti: circa duemilasettecento euro alla Pro Loco per il Settembre Adriese, settemilatrecento euro ad Adria Shopping per la 29°edizione della rassegna “Adria d’Estate 2022”, oltre novecento euro alla Società Concerti  “Antonio Buzzolla”per la stagione concertistica autunnale realizzata in collaborazione con il Conservatorio Buzzolla e cento euro all’associazione Coro Plinius di Bottrighe per il concerto organizzato in occasione dei 35 anni di attività artistica. Altri  settecentosessanta euro saranno erogati, una volta rendicontate le spese, all’associazione Centro Iniziativa Culturale “El Canfin”APS per la rassegna  “Teatro al Mulino 2022”.  

Alle associazioni che tradizionalmente animano la Città a Natale verranno ripartiti ventimila euro di fondi Comunali, in base alla rendicontazione che presenteranno: Alla Croce Verde per l’allestimento del villaggio di Babbo Natale e delle attività rivolte alle famiglie, alla Pro Loco per l’allestimento del presepe in piazzetta San Nicola, per le attività di animazione, il concorso dei presepi nelle chiese e la cerimonia di benedizione del Bambin Gesù. All’associazione la Frulla  per le attività inerenti l’iniziativa “la Befana vien di notte 2023” e all’Associazione Adria Shopping per la parata nel centro storico con “Il cantastorie a passeggio per le vie del centro”, e delle iniziative denominate “Zampognari itineranti”, “Selfie di Natale”,”Befane in bicicletta” e il “Brusavecia in Canalbianco”. “Siamo riusciti a dare un piccolo aiuto anche alle associazioni sportive, nonostante le molte difficoltà legate al  rincaro delle utenze”-commenta la vice sindaca Wilma Moda- I contributi assegnati sono stati  calcolati  in modo proporzionale agli esborsi effettivamente assunti da ciascuna associazione e sulla base dell’incremento dei costi energetici intervenuto tra il 2021 e il 2022 : Millenovecento euro andranno quindi all’Atletico Bellombra ASD, circa cinquecento euro all’ASD Ca’Emo e circa milleseicento euro saranno destinati all’ASD di Baricetta. “Grazie alla Vicesindaca siamo riusciti a destinare delle risorse economiche alle associazioni sportive di frazione,  iscritte nel registro del comune di Adria e aventi in gestione una struttura pubblica, colpite più di altre dall’aumento dei costi delle utenze tra il 2021 e il 2022. –ha commentato l’assessore  all’associazionismo Matteo Stoppa- Una risposta non irrilevante negli importi soprattutto se vista all’interno di una situazione difficile anche per la copertura dei costi delle utenze municipali”.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici