Enaip “Scuola aperta”

SABATO 16 GENNAIO 2016 DALLE 14.30 ALLE 17.30
A ROVIGO E PORTO VIRO I CENTRI ENAIP ACCOLGONO RAGAZZI
E FAMIGLIE PER FAR CONOSCERE DA VICINO L’ECCELLENZA
DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN VENETO.

Rovigo, 14 gennaio 2016 – Per chi deve ancora decidere il proprio futuro scolastico dopo la scuola media, sabato 16 gennaio tutti i centri di formazione professionale Enaip Veneto della regione promuovono “Scuola aperta”. Un’iniziativa di orientamento dedicata alle famiglie e ai ragazzi, che hanno così la possibilità di incontrare docenti e tutor, toccare con mano le proposte didattiche e valutare l’innovazione tecnologica dei laboratori, anche attraverso vere e proprie simulazioni. Durante la visita anche la possibilità di concordare con la scuola un “mini stage”, ovvero una giornata “tipo” da trascorrere nel centro tra lezioni e attività in laboratorio.
In provincia di Rovigo sono due i centri Enaip: a Rovigo città in viale Guglielmo Marconi, 7 e a Porto Viro in via Giuseppe Mazzini, 169. Per ulteriori informazioni www.enaip.veneto.it.

Nel territorio polesano sono circa 400 gli studenti iscritti ai 20 corsi dell’offerta formativa di Enaip Veneto. Numeri significativi, che confermano il trend positivo di questi ultimi anni e dicono come siano sempre più numerosi i ragazzi e le famiglie che scelgono la formazione professionale, riconoscendone oltre al valore formativo le concrete potenzialità occupazionali. Pure in questa congiuntura di crisi, il 70% degli studenti qualificati Enaip a un anno dalla qualifica trova occupazione; nel 65% nei casi si tratta peraltro di un lavoro coerente con il titolo conseguito.
Sono risultati che premiano gli sforzi dell’ente che – nonostante il protrarsi di una difficile situazione economica per tutto il sistema professionale regionale – non ha mai smesso di investire per garantire ai proprio studenti una formazione di eccellenza: a partire dalla qualità della didattica, le strutture accoglienti e sicure, fino a un numero sempre maggiore di laboratori attrezzati e tecnologicamente all’avanguardia, frutto di importanti investimenti di risorse destinate, anche di recente, all’acquisto di lavagne interattive multimediali e stampanti 3D, microcontrollori per la prototipazione…
Tra gli obiettivi primari di Enaip Veneto da sempre quello di finalizzare la formazione al lavoro, attraverso strumenti come lo stage, in collaborazione stretta con aziende del territorio, e l’“impresa formativa”, ossia un’esperienza lavorativa all’interno di una struttura reale, in cui i ragazzi possono sperimentare il rapporto fornitore-committente. Un collegamento stretto, quello con il settore produttivo, che porta le stesse aziende a bussare alle porte dell’ente veneto per la ricerca di personale.
La formazione professionale è un ciclo di studi per l’adempimento dell’obbligo di istruzione e l’assolvimento del diritto/dovere all’istruzione e formazione entro il 18° anno di età.  Il percorso consente di conseguire in tre anni un attestato di qualifica professionale riconosciuta in tutta Italia e in Europa e di accedere al quarto anno della scuola secondaria superiore.
In provincia di Rovigo i percorsi proposti sono: “operatore ai servizi di vendita”; “operatore del benessere”; “operatore della ristorazione”; “operatore elettrico” e “”.
EnAIP Veneto è un’impresa sociale senza scopo di lucro promossa dalle ACLI e attiva dal 1951 nell’ambito della formazione professionale. Presente in tutte e sette le province del Veneto con oltre venti sedi operative, progetta ed eroga prodotti e servizi di orientamento, formazione e accompagnamento al lavoro.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici