PORTO VIRO-CONFERMA DEL SERVIZIO “SPORTELLO SOS DONNA”.

PORTO VIRO-L’Amministrazione Comunale di Porto Viro conferma  la continuità dello  Sportello SOS Donna. Un servizio  gestito dall’Associazione “Altoditerra” per il sostegno e la presa in carico legale e psicologico di donne, bambini e famiglie che stanno vivendo situazioni di maltrattamenti e di violenza. Un punto di riferimento  lo sportello dove, soprattutto le donne, trovano ascolto, attenzione, rispetto e sostegno.

Un fenomeno quello sulla violenza di genere che dipende da fattori sociali e culturali ed è legato  alla disparità sociale, economica e di potere tra uomini e donne. Gli assessori alla sicurezza  Michela Girardello e Michele Capanna alle politiche di genere, sottolineano che l’importante servizio pubblico verrà potenziato sia migliorando la riservatezza delle persone  e sia trovando una nuova sede  più adeguata alla delicatezza delle situazioni trattate. L’impegno dell’Amministrazione continuerà cercando sinergie e collaborazioni con gli altri Comuni limitrofi e con le Forze dell’Ordine.

Gli assessori, insieme al Sindaco,  ringraziano l’Avv.to Anna Osti, responsabile dell’Associazione Altoditerra, e tutto il suo team costituito da professioniste e psicologhe che, senza alcun scopo di lucro si sono messe a disposizione per fornire a chi subisce violenza domestica non solo  ascolto e consulenza, ma anche un supporto a tutto il percorso diretto alla loro tutela e alla loro sicurezza e serenità. L’Amministrazione ringrazia  anche  Luciana Milani che, in qualità di volontaria,  costituisce un indispensabile punto di riferimento per lo Sportello SOS Donna e per la collaborazione con l’Amministrazione Comunale, che rimane sempre a disposizione per qualsiasi problema e emergenza. L’importante  servizio è sostenuto dall’ Adriatic LNG, da sempre attivo nel sociale e  molto sensibile a tali problematiche,  che da molti anni fornisce un aiuto concreto contro la violenza di genere. 

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici