Ucciso e fatto a pezzi, il cadavere smembrato recuperato nell’Adigetto è stato identificato.

ROVIGO-Gli accertamenti sul corpo fatto a pezzi e rinvenuto nell’Adigetto nella giornata del 28 luglio 2022, svolti dai militari di Rovigo sotto la direzione della locale Procura della Repubblica, hanno consentito di giungere all’identificazione dell’uomo. Trattasi di KURTI Shefki, nato a Durazzo (Albania) il 7 agosto 1950, residente a Badia Polesine (RO), coniugato, pensionato. Le indagini proseguono in modo serrato. A tal proposito, si invita chiunque abbia notizie utili riguardo alla vittima e che possano supportare l’attività degli inquirenti di mettersi in contatto con i Carabinieri.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici