Lo stop in coppa dà una ripresa positiva in campionato.

ROSOLINA-(RO)-Le ragazze del Project Star Volley si fermano agli ottavi della Coppa Veneto, ma riprendono il cammino positivo nel Campionato di Serie C. “Usciamo da una trasferta molto ostica con 2 punti che fanno morale e ci portano in acque più tranquille in classifica”.

 Bicchiere mezzo pieno in casa dello Star Volley. Dopo la sconfitta rimediata in casa contro le esperte veronesi del Be One negli ottavi di finale della Coppa Veneto Femminile per 3 a 1 (11-25, 25-20, 18-25, 17-25), le ragazze allenate dal duo di coach Christian Marzolla e Dario Bovolenta hanno subito rialzato la testa nell’ottava giornata di campionato vincendo in casa dell’Igevo per 3-2 (25-22, 25-16, 15-25, 19-25, 7-15). Se nella partita di Coppa giocata nel Palasport di Rosolina giovedì 8 dicembre ad avere la meglio sono state le veronesi che sono riuscite a mantenere quasi sempre il controllo della gara senza perdere la concentrazione, di tutt’altro tenore è stata la prestazione di sabato sera in trasferta a Villafranca (Vr) in casa dell’Igevo Top Volley.

Le atlete del team targato Bagni Star hanno dato una prova di buona tenuta di forza e mentale riuscendo a vincere il primo set 25-22 dopo aver giocato punto a punto, per poi tentare di allungare il passo chiudendo il secondo parziale 25-16. Manca poi la cattiveria giusta per chiudere la partita con le veronesi che hanno tentato la rimonta chiudendo terzo e quarto set rispettivamente 25-15 e 25-19. Il tie-break dice bene alle Tigri del Delta che riescono a portare a casa set e partita 15-7. Un risultato che permette alle atlete del Project Star Volley di rimanere ancorate al quinto posto nel proprio girone di Serie C e di concentrarsi per la nona di Campionato prima della pausa natalizia ospiti sabato sera (17 dicembre) alle 20.30 del Cadoneghe Volley fanalino di coda della classifica con 1 punto.

Di seguito l’analisi dei due match da parte del nostro coach Dario Bovolenta. “Giovedì abbiamo chiuso il nostro percorso di Coppa ad un passo dalle fasi finali – ha detto l’allenatore guardando alla partita persa in casa contro il Be One -. Il bilancio rimane più che positivo, dobbiamo anche essere onesti e riconoscere i meriti dell’avversario che ci ha messo in difficoltà: soprattutto non siamo stati in grado di mantenere per tutta la partita il loro ritmo ed abbiamo subito la loro fisicità. Come si dice usciamo da questa competizione a testa alta senza rimpianti”. “Per quanto riguarda la partita di sabato contro Igevo il risultato direi che rispecchia l’andamento della partita – sottolinea Bovolenta circa il risultato positivo in serie C -. È stata una prestazione con tante sfaccettature e partite all’interno dello stesso match. Usciamo da una trasferta molto ostica con 2 punti che fanno morale e ci portano in acque più tranquille in classifica. Sono molto contento del risultato e della prestazione, soprattutto quella di gruppo che in maniera unita ha voluto portare a casa questa vittoria. In certe situazioni dobbiamo ancora crescere, specialmente da un punto di vista mentale ma il tempo ci darà ragione, ne sono certo”.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici