L’ora prima del miracolo

Che cosa stVOLANTINOa accadendo in Medio Oriente? A questa domanda intende rispondere il libro di Andrea Avveduto e Maria Acqua Simi (con i contributi del giornalista Toni Capuozzo e di ) dal titolo: “L’ora prima del miracolo Storie dal Medio Oriente” (Itaca, 2015).

Racconti di tante storie individuali e familiari che si inseriscono in un contesto molto complesso di cui si delineano alcuni elementi sostanziali per favorirne la comprensione. Soprattutto emerge la testimonianza di fede dei cristiani che attrae quanti incontrano i luoghi di dialogo, di convivenza, di educazione, di carità da essi edificati. Un esempio di “bellezza disarmata”. Dalla quarta di copertina: “Le storie che popolano queste pagine ci aiutano a capire le radici storiche della complessa realtà mediorientale e a guardare il dolore di uomini che vivono dall’altra parte del globo. Per sentirli fratelli.

Per abbracciarli là dove sono e qui, ora che toccano le nostre vite sbarcando in Europa da “migranti”. Sono storie che raccontano soprattutto la «forza disarmata della fede»: là dove il male sembra trionfare e spegnere la voglia di vivere, tanti cristiani continuano a condividere i bisogni della gente, a sostenerne la speranza, a costruire luoghi di accoglienza, di educazione, di carità aperti a tutti. Come un fiore nel deserto, questa vita attrae, seme di un mondo riconciliato. Pazientemente sofferto e atteso. L’ora prima del miracolo. Già presente.”

 Maria Acqua Simi (Cremona, 1985), giornalista professionista. Si laurea in Scienze politiche con una tesi sul processo democratico in Libano. Da qui la passione per il Medio Oriente, che percorre in lungo e in largo per reportage giornalistici. Attualmente è responsabile del settore esteri del «Giornale del Popolo» di Lugano (CH). Prima ha lavorato per «Libero» e Fondazione AVSI.SanBart

Andrea Avveduto. Giornalista e scrittore, nato a Novara nel 1984. Dopo la laurea in Scienze Politiche debutta su RAI 3 come analista televisivo per TV Talk e nel 2010 si trasferisce a Gerusalemme per lavorare al centro televisivo della Custodia di Terra Santa. Rientrato a Milano nel 2013, cura la comunicazione per l’Associazione pro Terra Sancta e scrive di Medio Oriente su diverse testate italiane di rilievo nazionale.

Nel 2012 ha pubblicato il libro “Aggrappati alle radici. Storie e volti dei cristiani in Terra Santa”, nel giugno 2015 Kikot, la partita più importante nel novembre dello stesso anno “L’ora prima del miracolo: storie dal Medio Oriente”.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici