ULTIMI DUE APPUNTAMENTI DI “TANTE STORIE PER UN’ESTATE”.

ADRIA-La rassegna “Tante storie per un’estate” partita a inizio mese, prosegue con altri due appuntamenti il 22 e 29 luglio, sempre alle 21,15 ai giardini Zen di Adria. La manifestazione è inserita nel calendario di Veneto Books, la rassegna diffusa di cultura editoriale promossa dall’Associazione Editori Veneti in collaborazione con la Regione del Veneto. Si svolge con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Adria ed è inserita nel calendario dei venerdì d’estate di Adria Shopping. Inoltre, fa parte delle iniziative di Adria Città che legge.

Questo venerdì (22 luglio) arriva ai Giardini Zen Giulia Baldelli, scrittrice bolognese che ha esordito con “L’estate che resta”, pubblicato da Guanda, un romanzo che narra l’incontro, ancora bambine, tra Giulia e Cristi, negli anni Novanta, durante le estati trascorse in un piccolo paese delle Marche. La serata sarà condotta da Martina Romagnolo, le letture saranno affidate a Sarah Lanzoni. Infine, sono previsti gli interventi musicali di Francesco Ferrarese al violino e Giacomo Favero alla chitarra. La rassegna “Tante storie per un’estate” arriverà a conclusione il 29 luglio con un evento speciale, un reading musicato sul lavoro e le opere di Gianni Celati e Luigi Ghirri che sarà presentato dal Collettivo SquiLibri e che sarà introdotto dagli interventi di Barbara Pregnolato e Vainer Tugnolo. “Nella nebbia e nelle apparenze” è il titolo dell’incontro, tra letture di brani, storytelling e musica. Tutte le altre indicazioni sono riportate anche sul sito www.remweb.it e sui canali social. L’entrata è libera.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici