Oltre mezzo milione di euro saranno investiti in lavori pubblici nel borgo marinaro di Porto Levante.

IMG-20160326-WA0000ROVIGO - 07-11-2008 parco del delta po. vista aerea dell'area di porto levante foto © Luca Biasioli(Porto Levante, 26 Marzo 2016) Oltre mezzo milione di euro saranno investiti per i prossimi sei mesi nel borgo marinaro di Porto Levante.”Si tratta di una serie di interventi pubblici strutturali, di nuova costruzione e ristrutturazione – spiega il sindaco Thomas Giacon con delega ai lavori pubblici, (in cui sono state accorpate le deleghe alle infrastrutture, manutenzione del patrimonio comunale e della pubblica illuminazione) – che permetteranno di valorizzare il borgo marinaro di Porto Levante per dare input positivi ai settori della pesca e del turismo ”.I lavori consisteranno nello specifico nell’adeguamento e ristrutturazione dei luoghi di ormeggio e sbarco serviti con allacciamenti di corrente e acqua, prima inesistenti; dell’ampliamento dell’esistente parcheggio da mille a 4mila mq con opportuna illuminazione pubblica, nel quale sarà predisposta un’area per la sosta dei Camper e del potenziamento del sistema di videosorveglianza nell’area di lavoro dei pescatori”I nuovi pontili, saranno realizzati anche in questo secondo stralcio dei lavori, in materiale riciclato ecocompatibile in grado di azzerare i costi di manutenzione-spiega il primo cittadino Thomas Giacon-“.

 

 

Ad eseguire l’intervento di potenziamento della videosorveglianza l’azienda As2 per un importo di circa 33mila euro provenienti   dall’accordo Consvipo Alng del 20 febbraio 2008. Mentre il resto dei lavori saranno realizzati dalla ditta Islem srl di Sant’Anna di Chioggia che in seduta di gara d’appalto ha vinto offrendo uno sconto del 18,194 % sull’importo a base d’asta di 372.844,75 euro(esclusa iva). Un risparmio di circa 68mila euro che saranno SONY DSCutilizzati per l’ampliamento e la sistemazione del parcheggio e dell’area camper. Mezzo milione di euro di fondi europei che transiteranno attraverso la regione Veneto, in cui saranno previsti, secondo la normativa vigente, gli oneri finanziari,di sicurezza, spese tecniche e l’Iva. Nel concludere il sindaco annuncia che saranno previste sanzioni per gli operatori assegnatari dei posti barca che effettueranno cambiamenti sui pontili senza le previste autorizzazioni da parte degli uffici tecnici comunali. I lavori nel borgo marinaro di Porto Levante inizieranno tra il 4 e 15 aprile prossimo e termineranno di fatto agli inizi di agosto, quando l’impresa Islem srl, chiuderà il cantiere dei lavori per andare in ferie.

(Guendalina Ferro-servizio informazione del comune di Porto Viro) riproduzione riservata

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici