Verona-comunicato stampa comitato della croce.

 

                              PREMIO INTERNAZIONALE DELLA BONTA’ XVI EDIZIONE

 

Si è svolto a Verona con successo le tre iniziative promosse da Comitato della Croce di Cavarzere   presso l’Istituto Salesiano di San Zeno  a Verona. Il primo incontro alla mattina di Sabato 17  con i giovani 500 del Don BOSCO su un tema importante e di attualità “ EMIGRAZIONE, ACCOGIENZA , SOLIDARIETA” con tre importanti relatori : il Prefetto di Agrigento ( giuridicamente  e compresa l’isola di Linosa e Lampedusa) dott. Nicola Diomede, il Generale di Divisione  Fabrizio Cuneo Comandante Aeronavale Centrale della Guardia di Finanza, Don Luigi Merola. I 500 studenti presenti,  hanno dimostrato interesse a questo importante fenomeno della immigrazione formulando diverse domande, dimostrando interesse e molta attenzione, sono  intervenute oltretutto  molte Autorità . Alla sera alle ore 18,00 è iniziata la serata della bontà con la sedicesima edizione del Premio internazionale della bontà presentata da Luigino ZUIN  oltretutto  Presidente  della Commissione che ha visto premiati con medaglia d’oro : La manifestazione – dedicata ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine, ai Magistrati e a tutte le vittime della criminalità – sarà presentata da Luigino Zuin e vedrà la partecipazione di tutti i componenti della Commissione che hanno contribuito all’assegnazione del premio: Laura Belviglieri, Ezio Bettinelli, Dino Bisca, Tiziana Capelletti, Annamaria Ganeo, Mauro Gobbi, Giuseppe Mainardi, Monica Moro e Carolina Vivian. Ritireranno la simbolica medaglia d’oro: – il catanese Marco Antonio Molino, direttore della ong NHV (Nuestro Horizonte Verde) per mezzo della quale da diversi anni Molino è impegnato in azioni di aiuto umanitario e sociale per contrastare la povertà energetica, didattica ed alimentare ad Iquitos nella regione Loreto dell’Amazzonia peruviana, e nello specifico nel quartiere periferico di Belen e con la tribù Yaguas che abita una zona della foresta nel delta del Rio delle Amazzoni. – Roberto Battaglia, imprenditore casertano ribellatosi allo strapotere della camorra, che ha avuto il coraggio di denunciare i propri aguzzini e per questo finito sotto scorta.

Oltre ai due “vincitori”, sono stati consegnati  ulteriori particolari riconoscimenti a coloro che hanno condiviso, a diverso titolo ed in vari modi, lo spirito di solidarietà che caratterizza l’Associazione cavarzerana: l’italoamericano Vincenzo Marra, promotore di Assisi Pax e sostenitore della cultura italiana in America e nel mondo; la compagnia teatrale rodigina “El Tanbarelo”, che propone spettacoli a fini benefici; gli imprenditori Giovanni Rana e Amleto Frizziero, in prima linea con le rispettive aziende alimentari quando si tratta di soccorrere i bisognosi. Inoltre, il Comitato della Croce, ha deciso di conferire un premio speciale al Prefetto di Agrigento dott. Nicola Diomede. Altro importante evento la Santa Messa celebrata nella Basilica di San Zeno a ricordo di tutte le vittime delle Forze dell’Ordine e Magistrati uccisi nell’ adempimento del proprio servizio . La Messa e stata celebrata da Monsignore Giovanni Ballarini Abate e Don Piergiorgio Tommasi, erano presenti i carabinieri e Guardia di Finanza in Alta Uniforme oltre a una rappresentanza di Cavalieri di Malta e Cavalieri di San Marco oltre a tante Autorità civili e militari, commovente è stato il saluto di augurio per le feste di Natalizie di Vincent Tummino dei vigili del Fuoco di New Iork testimone operativo dell’attacco delle torri gemelle dell’11 settembre a New Iork. Oltre ad Alte Cariche civili, militari e religiose, alla manifestazione “Premio Internazionale della Bontà 2016” era il Procuratore di Belluno dott. Francesco Saverio Pavone e Amelia Vargiu, soci onorari del Comitato della Croce . Ad animare la Santa Messa e al Premio Bontà era presente la Corale “ Armonie di Voci” di Cantarana di Cona , diretta dal Maestro Diego Mazzucato

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici