La motivazione della sfiducia di Giacon nei confronti di Tortello

(Porto V20160213_211730iro, 9 Marzo 2016)Nel corso del consiglio comunale il sindaco Thomas Giacon ha motivato la sfiducia nel confronti dell’ex vice sindaco Roberto Tortello  come concordato con l’Avvocato Luigi Migliorini “Mi è stato detto che il Tortello ha denunciato l’amministrazione, la circostanza è stata telefonicamente confermata dallo stesso che non ha aggiunto specificazioni di sorta. Sarebbe stato, quanto meno opportuno, che il Tortello mi avesse preventivamente informato e comunque egli avrebbe dovuto essere preciso nei miei confronti perché se vi sono fatti di rilevanza penale a lui noti, li stessi possono aver rilievo anche sotto il profilo amministrativo, con eventuale necessità di un intervento in tale sede. In ogni caso il Tortello ha creato un clima di sospetto ed ha fatto venir meno l’armonico operare in sinergia. A ben vedere è stato il Tortello a dimostrare  di non aver fiducia nei miei confronti proprio perché non è entrato nel dettaglio dei fatti che avrebbe denunciato.

Preso atto di tutto ciò, non mi è rimasto che constatare che anche la mia fiducia nel vicesindaco-assessore è venuta meno. Non intendo aggiungere altro, dato la delicatezza della situazione ed il possibile coinvolgimento di altre persone, allo stato, a me non note”.Una motivazione quella della denuncia di Tortello, che lo stesso non ha voluto motivare nel corso del consiglio comunale, nonostante esplicite richieste da parte dei consiglieri di minoranza. Gruppi ai quali ora  Roberto Tortello fa parte insieme a Maurizio Finessi e Paolo Franzoso, componenti dei “Decidiamo Insieme” (Guendalina Ferro-servizio informazione del comune di Porto Viro) riproduzione riservata

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici