MARIA AMELIA MONTI e PAOLO CALABRESI NUDI E CRUDI AL TEATRO COMUNALE BALLARIN DI LENDINARA.

Il 13 Dicembre alle ore 21.00 è di scena Nudi e Crudi, l’irriverente commedia di Bennett che ha divertito e provocato il Regno Unito.

Terzo appuntamento della rassegna promossa e organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lendinara con la collaborazione del Circuito Teatrale Regionale Arteven e Regione del Veneto.

Alan Bennett è uno dei più importanti drammaturghi e scrittori europei, puntuale quanto divertente, illuminante quanto caustico. Questo allestimento vede aggiungersi un tassello alla prolifica collaborazione tra Edoardo Erba, per la traduzione e adattamento e Maria Amelia Monti, in scena insieme a Paolo Calabresi. La regia è di Serena Sinigaglia una delle più importanti registe teatrali italiane che vanta collaborazioni, fra gli altri, con Roberto Saviano, Paolo Rossi, Fausto Russo Alesi. Lo spettacolo mette in scena due archetipi: Mr e Mrs Ransome. Un uomo e una donna, un marito e una moglie, una coppia, tipicamente inglese, protestante e conservatrice. Le loro certezze sono le abitudini costruite nel tempo di una vita condivisa, sembrano incrollabili e imperiture come riti sacri. Davanti a un evento del tutto inatteso quanto insolito – un furto magistralmente diretto, tanto da non lasciare neppure un centimetro di moquette – i due reagiscono in maniera opposta. Mentre il signor Ransome si incupisce e si arrabbia sempre più, la moglie prova un senso di sollievo e quasi di liberazione. “Forse se riuscissimo a convivere con il nostro lato dionisiaco, se avessimo forza e coraggio per sostenere con garbo la libertà di cui in teoria siamo dotati, forse riusciremmo ad essere veramente più vicini a ciò che siamo.” Dichiara Serena Sinigaglia. Ed è questo a rendere attuale e universale questo spettacolo che, fra una risata e un colpo di scena, arriva dritto al cuore del problema che affligge ognuno di noi: quanta ipocrisia riserviamo a noi stessi per non ammettere che abbiamo paura di lasciarci andare? Quanto la routine con cui tinteggiamo le nostre vite non è atta che a coprire il terrore profondo che abbiamo di noi stessi liberi, senza la sicurezza dei lacci che ci leghiamo ai polsi? Si allunga così il filo rosso che ha portato il pubblico di Lendinara dal successo di Lacci, con Silvio Orlando, a questa nuova sfida alle convenzioni. Tratta dal romanzo di successo, Nudi e Crudi è una commedia spumeggiante, piena di umorismo e ironia, l’ennesimo colpo di genio di un Alan Bennett che non potrete non amare.

BIGLIETTI: intero 22€ – ridotto 17€ – studenti 11€ RIDUZIONI: per giovani fino ai 30 anni e adulti con più di 65 anni. Particolari agevolazioni sono riservate per l’acquisto di abbonamenti e biglietti da parte di aziende, gruppi ed associazioni informazioni in biglietteria. PREVENDITA e VENDITA BIGLIETTI: Presso la Biblioteca Comunale mercoledì, venerdì ore 16.00 – 19.00   sabato, domenica ore 9.30 – 12.30 e in vendita il giorno di spettacolo presso il Teatro Comunale Ballarin a partire da due ore prima dell’inizio spettacolo. PREVENDITA ONLINE su www.arteven.it –  vivaticket.it by Best Union e relativi punti vendita. INFORMAZIONI: Biblioteca via G. B. Conti 30 – tel. 0425 605667  e-mail: iat@comune.lendinara.ro.it

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici