PALCOSCENICI METROPOLITANI 2022-Arteven partecipa al progetto con 141 spettacoli in 24 comuni della Città Metropolitana di Venezia.

VENETO-Con un ricco programma di spettacoli dal vivo nella Città Metropolitana di Venezia tra luglio e dicembre 2022, Arteven – Circuito Multidisciplinare Regionale partecipa a Palcoscenici Metropolitani, un grande progetto organizzato dal Settore Cultura del Comune di Venezia grazie ai contributi del MIC riservati agli organismi finanziati nell’ambito del Fondo Unico per lo Spettacolo.

La proposta di Arteven è molteplice e multidisciplinare, per un totale di 141 spettacoli che spaziano dal circo-teatro alla prosa, dalla musica al teatro comico, dai reading ai talk show, fino al teatro per bambini e ragazzi e alle marching band. Il programma presenta inoltre un’ampia dimensione di decentramento, con ben 24 comuni della Città Metropolitana coinvolti oltre a Venezia.

Dopo l’apertura di lunedì 18 luglio a Martellago presso la Corte Santo Stefano, con lo spettacolo 57 giorni. Il conto alla rovescia di Paolo Borsellino (1992-2022) della Compagnia Barbamoccolo, è la volta del quartetto ViolOpera che si esibirà a San Stino di Livenza giovedì 21 luglio alle 21 presso l’area scolastica di via Alcide de Gasperi. Il Cinema Suonato rende omaggio alle colonne sonore più belle e indimenticabili della storia del cinema: da La Dolce Vita Colazione da Tiffany, da C’era una volta in America a Via col Vento, passando per Nuovo Cinema Paradiso e Il favoloso mondo di Amélie. Spettacolo a ingresso gratuito.

Marco Paolini sarà in scena con Antenati – the grave party lunedì 25 luglio alle 21 a Santa Maria di Sala in Villa Farsetti, una tra le più belle ville di tutta la regione. Antenati è uno spettacolo – nonché il titolo della terza puntata del progetto “La Fabbrica del Mondo”, trasmesso a genna­io 2022 da Rai 3 – che tratta in chiave epi­co-comica temi quali l’evoluzione della nostra specie e l’ecologia attraverso l’incontro immaginario con i nonni dei nonni e con le 4.000 generazioni che ci collegano ai nostri progenitori comuni. Biglietti: intero euro 20; ridotto euro 15 (Under 30, con Carta Giovani, over 65) su www.vivaticket.com e presso Villa Farsetti la sera di spettacolo.

Domenica 31 luglio alle 21 presso il parco di Villa Loredan di Stra, un appuntamento pensato per i più piccoli: Hanà e Momò di Principio Attivo Teatro racconta la storia di due bambine che si ritrovano a giocare l’una di fronte all’altra all’esterno di un grande cerchio di sabbia, escogitando fantasiose invenzioni. Uno spettacolo ispirato al libro Favola d’amore di Hermann Hesse. Un’altra occasione per fare vivere ai bambini l’emozione dello spettacolo dal vivo è a Pegolotte di Cona, dove giovedì 4 agosto, in Piazza Cesare De Lotto alle 21, andrà in scena Kalinka – il circo russo come non l’avete mai visto della Compagnia Nando e Maila. In Kalinka, la musica dal vivo si intreccia con gag, tormentoni, acrobazie aeree e giocolerie, portando in scena una carica ludica e tenera che si arricchisce man mano di poesia. Nel grande progetto di Palcoscenici Metropolitani figura anche Mestre con “Le Letture e “I Comici” che avranno luogo in Via Piave, tre importanti “Concerti” che si svolgeranno al Parco Albanese-Bissuola nel Piazzale Divisione Acqui e altri appuntamenti presso Forte Marghera. Spettacoli a ingresso gratuito. La programmazione proseguirà fino dicembre 2022 Per ulteriori info e il calendario completo, in continuo aggiornamento, consultare i siti: www.myarteven.it www.culturavenezia.it

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici