Porto Viro-Emergenza abitativa

(Porto Viro, 30 Settembre 2015)Saranno 248mila euro i fondi regionali concessi al comune di Porto Viro a fronte dei 310mila richiesti,  per migliorare l’efficienza energetica di 11 alloggi di emergenza abitativa ( già occupati ) .

I 9  alloggi situati in via Contarini e i due situati al villaggio Eridania, saranno quindi ammodernati e ristrutturati con una serie di interventi edilizi mirati alla sostituzione dei  serramenti interni ed esterni, sarà eseguito l’isolamento a cappotto alle pareti, sistemati gli impianti elettrici , di riscaldamento ed acqua potabile, sostituite le  caldaie, tinteggiati internamente ed esternamente … ecc.. ecc

”Si tratta di contributi che rientrano nel programma  di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, assegnati attraverso il bando di concorso regolamentato  dalla legge regionale vigente-commenta con molta soddisfazione il vice sindaco e assessore all’edilizia residenziale Roberto Tortello-“

Una richiesta di contributo, che il vice sindaco, ha individuato nel mese di  Agosto, sollecitando gli uffici presposti a redigere con celerità la documentazione necessaria nei termini previsti, questo ha comportato  il decreto di assegnazione in questi giorni.

“E’ grande la soddisfazione di aver ottenuto fondi regionali da impegnare nel patrimonio comunale, per migliorare l’aspetto architettonico ed il decoro urbano della nostra città, -ha puntualizzato il vice sindaco una  sfida  che  metteró in atto entro la fine del mio mandato “.

“Ora, proseguiremo con la gara di appalto dei lavori per i quali sono previsti 150 giorni lavorativi, che molto probabilmente partiranno con il nuovo anno solare. Nel frattempo-prosegue il vice sindaco Tortello- sarà necessario  spostare temporaneamente gli inquilini in altri alloggi sfitti di proprietà dell’azienda territoriale  per l’edilizia residenziale, per i tempi utili dell’esecuzione dei lavori.”
 
Guendalina Ferro
Servizio Informazione Comune di Porto Viro
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici