Porto Viro-Premiazione concorso di lettura “Il libro volante”

Porto Viro ,1 Novembre 2015) Nell’ambito delle iniziative rivolte alle giovani generazioni nel contesto della  fiera del libro, sono stati premiati nel pomeriggio del 1 novembre al palazzetto dello sport, i lettori del “libro volante”. Il concorso di lettura promosso dall’assessorato alla cultura della città di Porto Viro in azione sinergica con il comitato della biblioteca con lo scopo di  incentivare e stimolare alla lettura le giovani generazioni, “ essendo la lettura  uno strumento fondamentale di crescita e formazione per questi piccoli che saranno gli uomini e le donne di domani-afferma l’assessore alla cultura Marialaura Tessarin-“. Un’iniziativa culturale, il libro volante, che viene lanciata, da 15 anni a questa parte,in occasione della giornata mondiale del libro,il 23 aprile, per terminare il 15 settembre dello stesso anno.

”Quest’anno hanno partecipato 86 alunni dell’istituto comprensivo di Porto Viro-afferma Laura Sarto, presidente del comitato biblioteca-che suddivisi in tre categorie, hanno presentato i vari lavori: disegni per la prima categoria, riservata alle classi prime e seconde della scuola primaria, recensioni per la seconda categoria, composta dalle classi terze,quarte e quinte e recensioni con commento personale per la terza categoria, composta dalle tre classi delle scuole medie”.

Ad animare la giornata di premiazioni un’inedita animatrice, Carolina Gonzalez, che vestita da Pippicalzelunghe ha ricordato al pubblico presente il 70esimo  anniversario della nascita del romanzo omonimo. A decretare i vincitori del concorso di lettura la giuria composta dall’assessore alla cultura Marialaura Tessarin,  Laura Sarto, Giulia Franzon e Chiara Laurenti rispettivamente presidente e componenti  del comitato della biblioteca, Matteo Pavanello e le docenti Elisa Cecconello, Cristina  Fabris e Artilla Milani .

Ecco i premiati sul podio della cultura ai quali sono stati consegnati dei buoni-libro da utilizzare alla mostra mercato della fiera del libro. Per la prima categoria vincono Roberta Marangon, Domenico Laganà e ad ex aequo Matteo Bovolenta e Sofia Ballestra.Per la terza categoria vincono Deborah Toffanello, Tessa Pisano e ad ex aequo Victoria Nicolasi e Devid Tota.Per la terza categoria Alberto Tiengo, Eleonora Giatti e Linda Chen. A tutti gli altri partecipanti al concorso tanti gadget. Nell’occasione è stata premiata Anna Zaia come lettrice più assidua della biblioteca x ragazzi e le classi 5 A e 5B della Monsignor Sante Tiozzo.

Nel corso dell’evento è stato proiettato il video realizzato dal plesso delle scuole elementari Monsignor Sante Tiozzo  “a scuola….per crescere insieme” . “Un progetto-spiega l’assessore Marialaura Tessarin- frutto del percorso socio affettivo che le insegnanti hanno inserito all’interno delle attività scolastiche, progetto anche questo promotore della lettura dato che attraverso le lezioni animate, i bambini sono stati stimolati a leggere testi di autori classici e moderni della letteratura infantile”.

Per i gruppi classe delle scuole medie partecipanti al concorso di lettura, l’appuntamento sarà per giovedì prossimo in palazzetto dello sport per la sfida all’ultimo sapere. Un’occasione in cui gli alunni dovranno  rispondere a domande sulla storia del libro “la fabbrica di cioccolato”.Una gara a tempo e suddivisa in diverse manches, al termine delle quali si avrà la classe vincitrice della “sfida all’ultimo sapere

Guendalina Ferro

Servizio Informazione Comune di Porto Viro
 

Concorso di lettura “il libro volante “2015

I categoria (prima e seconda scuola primaria)

1 Marangon Roberta ( La casa con tante finestre)

2 Laganà Domenico (Avvoltoio Giovanni va a scuola)

3 Bovolenta Matteo ( Il mio amico di cioccolato)

II categoria (terza, quarta e quinta scuola primaria)

1 Toffanello Deborah ( Zip)

2 Pisano Tessa (La memorabile impresa di Tapurino)

3 Nicolasi Victoria ( Zanna Bianca)

III categoria (prima, seconda e terza scuola secondaria di primo grado)

1 Tiengo Alberto (Sotto il burqa)

2 Giatti Eleonora ( Liberi tutti)

3 Chen Ruo Qiu Linda ( Bambini affittasi)

Per la sezione Gruppo Classe (che riguarda la I e II categoria) verrà premiata l’ attuale terza A scuola A. Moro con l’ insegnante Monica Bisco, con una targa. I partecipanti al concorso che hanno letto dai 3 o più libri riceveranno un gadget e i primi tre di ogni categoria un buono libro da spendere alla Fiera del Libro.

Vincitori concorso di lettura “il libro volante”

Primo classificato: ROBERTA MARANGON

L’autrice del disegno dimostra con lo stesso abilità tanto nella riproduzione grafica quanto nella capacità di esprimere il messaggio principale del libro “La casa con tante finestre” attraverso l’uso di parole chiave a effetto. Impreziosisce l’opera l’utilizzo di tecniche grafiche “alternative”.

Secondo classificato: DOMENICO LAGANA’

Domenico, con il libro “Avvoltoio Giovanni va a scuola”, spicca principalmente per la sua tecnica di esecuzione, che attraverso una semplicità ordinata sa riproporre con efficacia il tema centrale del libro. Inoltre si premia l’originalità nella scelta di raffigurare una scena di per se “semplice” ma allo stesso modo esemplificativa di tutto il racconto.

Secondo classificato: ELEONORA GIATTI

Eleonora, nell’analisi del libro “Liberi tutti!” , mette l’accento su di un tema di estrema attualità, ovvero quello delle problematiche collegate all’incontro-scontro tra culture diverse, e delle difficoltà che quotidianamente si registrano per una pacifica convivenza. Che si tratti di emigrare dal paese natio verso l’estero, o semplicemente trasferirsi dalla città a un piccolo paesino, il cambiamento è comunque necessario e implica una crescita in termini di una maggiore predisposizione al dialogo e all’accettazione del diverso.

Terzo classificato: LINDA CHEN

Con una scrittura semplice ma corretta, Linda descrive “Bambina affittasi” con un invito rivolto ai più in generale, di “lamentarsi” meno della propria situazione o vita, e di considerare invece l’enorme fortuna di crescere in una famiglia “normale”, tradizionale.L’autrice riesce a trasmettere questo messaggio tenendo come termine di paragone la storia della protagonista e assumendolo come esempio da tenere per poter intrecciare anche nell’ambiente familiare dei rapporti più sereni e genuini.

Terzo classificato: ex aequo MATTEO BOVOLENTA e SOFIA BALLESTRA

Matteo con il libro “Il mio amico di cioccolato” viene premiato col terzo posto in quanto riesce, sia con il disegno che con le parole, a rappresentare in maniera semplice ed immediata il messaggio del racconto, riuscendo a sintetizzarlo al meglio creando una sorta di “slogan” che contribuisce a rinforzare la morale insita nel libro stesso.Col libro “Il gatto Pepe”, Sofia dimostra dimestichezza soprattutto nell’uso di tecniche diverse di decorazione del disegno, rifinendolo non soltanto con i “classici” pastelli, ma anche con glitter colorati e altro materiale.

SECONDA CATEGORIA

Primo classificato: DEBORAH TOFFANELLO

Deborah con la lettura del libro “Zip” dimostra particolare sensibilità alla tematica affrontata nelle sue pagine, andando ben oltre una lettura semplicistica e superficiale ma sapendo approcciarsi con maturità alle vicissitudini che la protagonista si trova ad affrontare. Attraverso un commento personale puntuale e sentito, la vincitrice analizza il disagio della giovane protagonista che deve confrontarsi con nuove dinamiche all’interno della propria “nuova” famiglia.

Secondo classificato: TESSA PISANO

Tessa, con la lettura del libro “La memorabile impresa di Tapurino”, attraverso un uso fluido e corretto della lingua italiana, riesce ad alternare sapientemente la descrizione della vicenda narrata a una più puntuale riflessione sul tema chiave dello stesso, rintracciandolo nell’ amicizia e nell’ importanza delle diversità come occasioni quotidiane di arricchimento tanto personale quanto generale.

Terzo classificato: ex aequo VICTORIA NICOLASI e DEVID TOTA

Di Victoria si apprezza sia l’assiduità nella lettura, sia la capacità di sintetizzare con poche frasi concetti anche particolarmente complessi e elaborati. L’autrice riesce sempre in relativamente poche righe a unire la descrizione della storia narrata e il commento personale della stessa, e, soprattutto, con la lettura di questo classico “Zanna bianca”.. Devid dimostra d’aver apprezzato la lettura del libro “Minuscolo”, e soprattutto del messaggio in esso contenuto, affrontando la tematica dell’amicizia nelle sue diverse sfacettature e mettendo in evidenza l’importanza di valori indiscutibili quali la famiglia,unitamente a una sana dose di coraggio e intrapendenza che non devono mai mancare nella vita di ognuno di noi.

TERZA CATEGORIA

Primo classificato: ALBERTO TIENGO

Si premia la delicatezza e la cura con cui viene trattato e descritto il tema portante del libro “Sotto il burqua”, ovvero la diversità di una cultura come quella musulmana rispetto alla nostra, decisamente più occidentale. Alberto sembra essersi ben immedesimato nella vita quotidiana del protagonista, a tal punto da evidenziarne i punti di non-contatto con la nostra cultura e il nostro modo di concepire le relazioni sociali, e lo fa con una lente critica volta a cogliere in ogni episodio riportato il significato ultimo delle azioni e situazioni.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici