Porto Viro-“Quando la musica unisce…..”

(Porto Viro, 8 Ottobre 2015) “Quando la musica unisce…..”è il filo conduttore dei festeggiamenti di Maria Madre della chiesa .Santa patrona  di Porto Viro. Città, nata nel 1995, dalla fusione dei comuni di Donada e Contarina  in seguito a un  referendum popolare. Una festività  che cade  l’11 ottobre e corrisponde anche alla patrona della parrocchia di Scalon, territorio comprendente l’edificio comunale di piazza Repubblica, dove sarà allestito fino a domenica  il luna park per ragazzi .Il clou dei festeggiamenti della patrona sarà  sabato 10 Ottobre. Momento in cui sua eccellenza il vescovo Adriano Tessarollo presiederà la santa messa delle 18.30 in chiesa a Scalon.
“Seguirà alle 21, nella struttura polifunzionale della cittadella dello sport, la spettacolare  serata musicale live, condotta da Tiziano Sheriff, nel corso della quale si esibiranno, prima singolarmente e poi alternativamente insieme, la banda musicale cittadina, le allieve della scuola di danza del centro studi campus e il coro Miscellaneus– spiega l’assessore agli eventi Silvia Gennari-.. Un linguaggio culturale quello della musica, arricchito dall’esposizione in chiesa e nell’entrata del palazzetto, delle opere d’arte degli artisti del Delta, con raffigurazioni sacre e opere contemporanee. Ma anche un’occasione per  assaggiare uno dei prodotti tipici del nostro territorio:il miele”.
“La musica  facilita i meccanismi di aggregazione-commenta Paolo Sottovia, componente della banda musicale cittadina- Un esempio lo sono gli Inni nazionali. E come dice Platone La musica è una luce morale, essa dà un’anima all’universo, le ali al pensiero, uno slancio all’immaginazione, un fascino alla tristezza, un impulso alla gaiezza e la vita a tutte le cose. Essa è l’essenza del tempo ed eleva ciò che è buono”
“Ballare mentre il coro canta e la banda suona sarà più suggestivo ed emozionante-commenta Elisabetta Barra, insegnante di ballo al centro studi Campus di Clelia Pianta.
 
“La serata  di sabato, sarà il frutto di  collaborazioni diverse, per uno spettacolo più completo e con sfaccettature diverse che abbracceranno il pubblico presente-commenta Sara Marafante del coro Miscellaneous”
 
“La collettiva  d’arte sacra,  sarà inaugurata al termine della santa messa  nella cappella  della chiesa di Scalon-spiega Gabriella Dumas, presidente degli artisti del Delta-Le opere esposte spazieranno dalla scultura all’olio su tela , dall’acrilico alla tecnica mista. Tra i quadri si potranno ammirare:la crocifissione, Don Bosco, Santa Chiara, la Maternità, il Cristo e l’angelo”
 
Lo spettacolo sarà ad ingresso gratuito.
 
Guendalina Ferro
Servizio Informazione Comune di Porto Viro
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici