ESEGUITI DUE PROVVEDIMENTI DETENTIVI, DIECI PERSONE DENUNCIATE, TRE GIOVANI SEGNALATI PER USO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

ROVIGO-I Carabinieri del Comando Provinciale di Rovigo, nell’intera giornata del 21 dicembre 2022, hanno svolto un servizio coordinato, effettuato nel territorio polesano, mirato principalmente alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio – in particolare furti in abitazione e truffe in danno di anziani – nonché al controllo della circolazione stradale, per scoraggiare le condotte maggiormente pericolose e scongiurare incidenti stradali (anche con attività di contrasto all’abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti). Il servizio, in cui sono state impegnate complessivamente dodici pattuglie, è stato svolto dalle prime ore della mattina fino alla tarda serata di ieri. Nel corso delle attività sono stati effettuati diversi posti di controlli, lungo le numerose arterie del territorio, che hanno portato alla complessiva verifica di circa 80 veicoli e all’identificazione di 135 persone (con sei sanzioni amministrative, elevate per violazioni al CDS).

Nel dettaglio ed al termine delle attività, i Carabinieri della Compagnia di Rovigo hanno anche proceduto: all’esecuzione di due provvedimenti di detenzione domiciliare, entrambi connessi con reati contro il patrimonio, a carico di una 33enne pregiudicata della provincia di Rovigo e di un 32enne pregiudicato della provincia di Mantova; alla denuncia in stato di libertà di un 55enne, residente in provincia, per danneggiamento. I Carabinieri della Compagnia di Adria hanno anche proceduto: alla denuncia di un 46enne, pregiudicato della provincia di Padova, e della compagna, una 36enne della provincia di Alessandria, per “ricettazione” e “porto armi o strumenti atti all’offesa” (ovvero idonei allo scasso), poiché trovati in possesso, sull’autovettura in uso, di un coltello di medie dimensioni, strumenti idonei allo scasso e tessere sanitarie di provenienza illecita; alla denuncia di un 44enne per “guida in stato di ebbrezza”; alla segnalazione alle Prefetture di Rovigo e Padova, quali assuntori di sostanze stupefacenti, di tre giovani trovati con sostanze stupefacenti asseritamente destinate ad un uso personale, con il complessivo sequestro di nove grammi di marijuana e 4 grammi di cocaina. I Carabinieri della Compagnia di Castelmassa hanno anche proceduto alla denuncia di 6 automobilisti, tra i 22 ed i 44 anni, per violazioni di “guida in stato di ebbrezza” (5) e “guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti” (1), con conseguente ritiro del documento di guida per la successiva sospensione.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici